Madre Maestra umanità

massone fariseo salafita satanista sono senza patria! la loro casa è l'inferno
o noi seguiamo la nostra mente, che ama realizzare i suoi scopi di lussuria e possesso, oppure, noi realizziamo dolorosamente una gerarchia di valori autenticamente spirituali perché eterni ed universali!
sto acquisendo nuove informazioni sulla natura, il compito, e l'esito finale del ministero Unius REI, ed io non ho buone notizie per i criminali nel mondo e per i miei nemici! [ io sono Unius REI e la mia storia: è sigillata dalla Parola di Dio! CONOSCERE ME STESSO: MI PORTA SEMPRE PIù A CONOSCERE DIO: E PARTE DEL SUO MISTERO: ALMENO in QUELLA PARTE, DEL SUO MISTERO, CHE è PROIETTATA NEI CONFRONTI DELLA SUA CREAZIONE TRIDIMENSIONALE! ma, per non lasciare, con la bocca asciutta qualcuno, io posso dire che, la umiltà in Dio è qualcosa di infinitamente  scandaloso! Circa, quelli che vanno dicendo che non c'è giustizia in Dio, tutti loro sono stati predestinati all'inferno! e la giustizia di Dio si manifesterà in coloro, che hanno saputo crederla: (in FEDE ed in opposizione alla psiche umana), con il sopravvivere ad eventi disastrosi e calamitosi, su scala globale! PERCHé, TUTTI QUELLI CHE NON SANNO CREDERE NELLA GIUSTIZIA DI DIO, IN QUELLE CIRCOSTANZE MUOIONO! [ my JHWH, io non dovrei leggere la PArola di Dio Bibbia! ] anche se sembra che, Dio non si curi di realizzare la giustizia sulla terra: QUESTA, in realtà, è UNA TRAPPOLA.

SALMAN assassino ONU sharia genocidio ai dhimmi cristiani, ecc... ] ma cosa tu vai cianciando? prendi esempio dallo IRAN! tu sei totalmente pieno di satana, perché, come uno schiavo, tu sei totalmente pieno dei soldi che hai comprato da Rothschild, pure, ad interesse! TU SEI LA TROIA DI SATANA ROTHSCHILD BAAL ALLAH spa AKBAR IL GUFO! e onestamente, prima di scendere all'inferno,  in questo mondo tu l'avresti avuta vinta nella tua corrotta generazione (perché la kabbalah, ti avrebbe disintegrato: con tutta la tua mafia LEGA  ARABA, fra 100 anni), ma, invece tu adesso, tu hai un problema: perché, io sono Unius REI!
=================
anche se non può essere teocratica: ed è laica! la monarchia di Unuis Rei è assoluta umanistica personalistica e metafisica!
==================
QUESTI USA CINA: HANNO LA TECNOLOGIA PER NON INQUINARE: IDROGENO RINNOVABILI, ECC.. . MA, SONO I COMPLICI PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO! USA CINA PRODUCOLO IL 50% DI TUTTO LO SMOG MONDIALE! QUINDI LORO DEVONO PAGARE I DANNI FATTI AL PIANETA! 'Apocalisse' smog in Cina, al nord il livello più alto al mondo
Asia. Voli cancellati, autostrade chiuse, visibilità di 500 metri al massimo. in tutto il nordest della Cina
========================
UE USA NATO LEGA ARABA ] sono gli unici responsabili della tragedia siriana, e per la diffusione del terrorismo islaico mondiale sharia galassia jihadista! La Germania ferma siriani alle frontiere. Lo ha annunciato il ministero dell'Interno
=======================
SIMBOLI EBRAICO CRISTIANI NON VANNO TOCCATI! ] [ Usa: Trump è il nostro candidato, e bisogna boicottate Starbucks! Colosso caffè elimina decorazioni natalizie ] hILLARY E BUSH SONO IL SATANISMO MASSONICO USUROCRATICO: L'ANTICRISTO MAOMETTANO SHARIA.
=========================
Benyamin Netanyahu & Barack Obama:  sono DUE BUFFONI SENZA SOVRANITà: LA LORO AUTORITà è NULLA! SONO MASSONI FARISEI USURAI CULTO E SATANISTI JABULLON GENDER DARWIN BILDENBERG IDOLO TALMUD SPA FED TRUFFA E GUFO BAAL... IO? IO NON LI RICONOSCO!  SENZA IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE? NON ESISTE LEGITTIMITà NELLA FALSE DEMOCRAZIE MASSONICHE SENZA SOVRANITà MONETARIA! NESSUN EBREO OGGI, HA DIRITTO DI STARE IN PALESTINA! TEL AVIV, 10 NOV - Benyamin Netanyahu ha detto a Barack Obama che Israele sarebbe interessato a discutere con gli Usa la possibilità di "annettere le Alture del Golan" alla luce della guerra civile in Siria che consente di "pensare in maniera diversa" al futuro del territorio. Lo scrive in esclusiva Haaretz dopo l'incontro di ieri tra i due alla Casa Bianca. SE TUTTI GLI EBREI NON RITORNERANNO IN PALESTINA? INCOMINCERò AD UCCIDERLI!
============================
QUESTI MAOMETTANI SALAFITI: SHARIA GENOCIDIO ALLAH AKBAR ONU AMNESTY: NON HANNO I REGISTRATORI ALLE TELECAMERE DEGLI AEREOPORTI: INTENZIONALMENTE: PERCHé ARABIA SAUDITA RIEMPIRà IL MONDO DI TERRORE!  ] [ MOSCA, 10 NOV - La sospensione dei voli russi in Egitto "durerà a lungo", "almeno diversi mesi": lo ha detto il capo dell'amministrazione del Cremlino, Serghiei Ivanov, spiegando che cambiamenti radicali nei sistemi di sicurezza e controllo non possono essere introdotti in un mese o due. Lo riporta la Tass.
=====================
SATANA ROTHSCHILD SALMAN Erdogan sharia BILDENBERG MERKEL OBAMA DARWIN GENDER: NATO CIA: SI DEVONO SUICIDARE! così il male scompare dal mondo e noi non dobbiamo sostenere i costi per prevenirlo! Allarme scali Usa, rafforzare controlli
Chiesta più sorveglianza su movimenti oltre 900 mila dipendenti
=====================
NO! CHIEDO LA DISTRUZIONE DI TUTTI I SATELLITI CON EFFETTO IMMEDIATO! MOSCA, 10 NOV - Mosca prenderà delle "contromisure" in risposta allo scudo antimissilistico Usa e "lavorerà anche sui sistemi di attacco capaci di superare qualsiasi sistema antimissilistico": lo ha detto Vladimir Putin a Sochi in una riunione del complesso militare.
======================
DOVE ARRIVA LA SHARIA ARRIVA IL NAZISMO! Stato di emergenza alle Maldive
Lo ha dichiarato il Presidente. Scoperto deposito esplosivi
========================
DOVE ARRIVA LA SHARIA ARRIVA IL NAZISMO! Il ritmo delle riforme è rallentato nell'ultimo anno in Turchia", anche per "le protratte elezioni e la continua divisione politica". Così il rapporto annuale sulla stato delle candidature Ue, presentato oggi al Parlamento europeo. La "crescente pressione sui media", è stata causa "di seria preoccupazione" e i giudici "sono stati sotto forte pressione politica"
====================
QUESTI COMUNISTI MASSONI IDEOLOGIA BILDENBERG AMERICANI CULTO ROTHSCHILD USURAI GENDER CI VOGLIONO ROVINARE DEFINITIVAMENTE! QUESTA OPPOSIZIONE ALLA Tap è ALTO TRADIMENTO, TAP si riaccende la polemica. Fa ancora rumore la faccenda Tap, il gasdotto che dall'Azerbaijan dovrebbe approdare a Melendugno. A riaccendere gli animi è stato l'arrivo a Bari del sottosegretario Claudio De Vincenti, che ricorda come tutte le autorizzazione ambientali siano state date, per cui "l'area di Melendugno è la più idonea". Si solleva il coro delle proteste, che da due anni si rinfocolano.
=====================
Siria: un bisogno crescente, un'opportunità imperdibile
Sintesi: cresce il bisogno di beni di prima necessità in Siria. Aleppo è scenario di una estenuante battaglia. Le chiese sono un faro, ma il rischio cresce così come le necessità delle persone che bussano alle loro porte.
Nel week end appena trascorso i media hanno diffuso la notizia del rilascio da parte dell'ISIS di 37 persone identificate come "cristiani assiri”. E' giunta poi la conferma che facessero parte del gruppo di 253 assiri rapiti a febbraio 2015, dai 35 villaggi presi d'assalto dai miliziani dello Stato Islamico nella zona del fiume Khabur, provincia di Hassaka (Siria). Si tratta di uomini e donne sui 60 e 70 anni di età, arrivati sani e salvi alla città di Tel Tamar, secondo quanto afferma la Assyrian International News Agency (la foto è cortesia proprio della AINA).
Da Aleppo (città scenario di una battaglia campale), intanto, ci giungono notizie allarmanti da nostri collaboratori locali. Migliaia di cristiani vivono nella parte della città controllata dal governo. Sotto attacco in varie zone, le strade sono pericolose e c'è carenza di praticamente tutti i beni. "In certe aree mancano scorte di cibo. Frutta e verdura sono sparite dai mercati e dai negozi. I ristoranti sono chiusi. I benzinai in gran parte sono senza benzina. I taxi sono fermi, ma chi ha benzina e coraggio chiede prezzi esorbitanti per gli spostamenti. Niente acqua ed elettricità per lunghi periodi. Code lunghissime di persone cercano di avere qualche litro di combustibile (ndr. utile per riscaldamento). Colpi di arma da fuoco si odono qui e là. La speranza sta scomparendo nei cuori delle persone. C'è chi sta letteralmente svendendo le case acquistate con una vita di risparmi: cercano di accumulare contante così appena si libererà un varco sicuro nelle strade, lasceranno Aleppo”, ci spiega un nostro collaboratore in loco. Mentre un pastore di Tartus la cui chiesa riceve aiuti dalla nostra missione mette in luce un'altra paurosa sfaccettatura di questo conflitto: "Non siamo in una zona dove esercito e ribelli combattono, ma ci sono bande armate ovunque. Loro rapiscono e uccidono. Siccome siamo coinvolti nella distribuzione di aiuti umanitari, sanno che gestiamo viveri e beni di vario tipo. Operiamo nel pericolo di essere rapiti".
Il bisogno è grande. Porte Aperte sta consegnando pacchi di viveri a famiglie in difficoltà tramite le chiese locali, ma è impegnata anche nel distribuire medicine, offrire sussidi per l'affitto, assistenza medica, materiale per superare l'inverno, e Bibbie e di libri cristiani. Un nostro collaboratore mette in luce le opportunità evangelistiche: "Vediamo una maggiore apertura. Le persone parlano di più, sono più aperte. E' una grande opportunità di condividere la fede con loro. Dio sta facendo un'opera immensa nei cuori: sta trasformando il male in bene. Sono stupito di quanti musulmani si stiano avvicinando a Cristo”.
======================
New video emerges of security forces shooting terrorist charging at them with knife. Security footage shows attempted stabbing attack at at Jerusalem's Damascus Gate
https://youtu.be/30MJyQRK7og Pubblicato il 10 nov 2015 Security footage shows attempted stabbing attack at at Jerusalem's Damascus Gate.
Security camera footage emerged on Tuesday evening of a 37-year-old terrorist wielding a knife who charged two security guards at Damascus Gate in Jerusalem’s Old City earlier in the day. In the video the assailant can be seen with the knife running towards the guards and the guards rapidly responding to the attack. Police spokeswoman Luba Samri said one of the guards shot him, leaving him in critical condition. He later died of his wounds. Just before the Damascus Gate attack, a guard at a Jerusalem light rail station was accosted by two Palestinian minors, ages 12 and 13, one of who stabbed him with a knife before the guard shot and disarmed him. Source: Jpost
====================
Dennis Prager gave a powerful speech at Oxford University, educating the Oxford Union Society about the concept of morality and their skewed perception of Israel and Hamas.
Dennis Prager - Hamas is a Greater Obstacle to Peace Than Israel .. Pubblicato il 29 apr 2015
SUBSCRIBE for more speakers ► http://is.gd/OxfordUnion
Oxford Union on Facebook: https://www.facebook.com/theoxfordunion
Oxford Union on Twitter: @OxfordUnion
Website: http://www.oxford-union.org/
The Motion: This House Believes that Hamas is a Greater Obstacle to Peace Than Israel.
ABOUT THE OXFORD UNION SOCIETY: The Union is the world's most prestigious debating society, with an unparalleled reputation for bringing international guests and speakers to Oxford. It has been established for 189 years, aiming to promote debate and discussion not just in Oxford University, but across the globe. Oxford University, who is known for their academic prowess and irrefutable reputation actually passed an absurd motion. The motion states that: “This House Believes that Hamas is a Greater Obstacle to Peace Than Israel.” The real question is: How can this even be a topic for debate? Is it debatable whether Germany or England was “more evil” during World War II? Introducing Dennis Prager to set the record straight! He unleashed truth, perception and morality on a group of people who truly needed it. Please watch the entire presentation and SHARE! https://www.youtube.com/watch?v=ZjK9U-ZVvGo
Mayor of London Boris Johnson has come to Israel for a 4-day trip and so far is having a great time, as he pushes for expanding business relations between Israel and London.
Johnson’s trip is for business purposes, as 16 tech firms came with the Mayor seeking opportunities in Israel.
The tech firms, together with the mayor, were shown some wondrous technological innovations, such as a device that let’s you experience life as a dog!
Throughout the trip, it would seem Johnson has enjoyed himself, especially as he got to ride try out a scooter.
Let’s hope this marks the development of what will become an exceptional relationship between Israel and London. Mayor of London Boris Johnson has come to Israel for a 4-day trip and so far is having a great time, as he pushes for expanding business relations between Israel and London.
Johnson’s trip is for business purposes, as 16 tech firms came with the Mayor seeking opportunities in Israel.
The tech firms, together with the mayor, were shown some wondrous technological innovations, such as a device that let’s you experience life as a dog!
Throughout the trip, it would seem Johnson has enjoyed himself, especially as he got to ride try out a scooter.
Let’s hope this marks the development of what will become an exceptional relationship between Israel and London.
=======================
30 settembre 2015 I media intensificano gli attacchi contro la moralità.
io_e_lei(di Alfredo De Matteo) La battaglia istituzionale e politica per imporre al Paese le unioni omosessuali è solo l’obiettivo più importante di una guerra a tutto campo contro la legge naturale e divina che non tralascia alcun ambito della società civile; il più battuto è senz’altro quello culturale e massmediatico dove, con tempismo e precisione, le avanguardie rivoluzionare lanciano la loro velenosa offensiva tesa a dar man forte alle linee di combattimento più avanzate.
Il film più reclamizzato di quest’autunno, che uscirà nelle sale cinematografiche ad ottobre, narra la storia di due donne che vivono una relazione amorosa tormentata, in cui una delle due, oltre ad avere alle spalle un matrimonio fallito ed un figlio adulto che le fa da padre, ha una vita sessuale “fluida”. Tuttavia, il filo conduttore della pellicola commedia, le cui protagoniste sono interpretate da due attrici di fama internazionale come Sabrina Ferilli e Margherita Buy, sono i “sentimenti” in generale e non la relazione sessuale tra le due donne, che rimane sullo sfondo, probabilmente a sottolineare la pseudo normalità di una relazione di coppia tra persone delle stesso sesso.
La stessa regista del film ha dichiarato di essere stata molto attenta a non mostrare scene di sesso esplicito, preferendo aggirarsi tra pigiamoni e matriciane casalinghe, mentre per la Ferilli «questa normalità è il valore aggiunto, in un Paese bigotto come il nostro, che lascia per strada tutti, figurarsi chi non è normale. Togliendo la parola “sesso”, le cose sarebbero più accettabili».
Il film, malgrado la produttrice Francesca Cima tenga a precisare che Io e lei non si pone l’obiettivo di trainare ideologie né tantomeno entrare nel dibattito, ha ricevuto 500.000,00 di finanziamento pubblico da parte del Mibact ed un contributo, ancora imprecisato, da parte della Regione Lazio. D’altra parte, sono state le stesse attrici protagoniste ad ammettere candidamente che il film è politico e ad auspicare che «la politica faccia qualche passo avanti, anche attraverso un semplice film».
Anche la televisione si pone l’obiettivo di influenzare l’opinione pubblica e di riflesso le forze parlamentari attraverso una serie di trasmissioni costruite ad hoc: Il “Grande Fratello”, il noto reality in cui un gruppo di persone convive per un certo periodo dentro una casa, quest’anno ospiterà un trans. La particolarità è costituita dal fatto che tale persona è un ex novizio di un convento, il quale dopo sei anni ha abbandonato la vita religiosa; ora si sente una donna e si fa chiamare Rebecca anche se tende a precisare di aver conservato la sua fede. La cosa interessante e indicativa è che secondo l’autore del programma tale storia potrebbe servire a spiegare le ragioni umane che si celano dietro la scelta di un transgender.
Qui si potrebbe scorgere il tentativo da parte dei mass media di influenzare non solamente l’opinione pubblica ed i politici ma anche i padri sinodali che, tra le altre cose, nel prossimo sinodo dibatteranno, molto probabilmente, sulle questioni legate alla omosessualità in generale ed alle coppie omosessuali in particolare.
Non v’è alcun dubbio che si assiste ad una vera e propria escalation di attacchi da parte delle avanguardie rivoluzionarie. Da parte nostra non possiamo che rintuzzare attacco su attacco con tenacia e spirito di sacrificio, cominciando ad esempio a boicottare i film e le trasmissioni televisive che surrettiziamente vogliono propagandare, a spese della collettività, la presunta normalità della perversione morale ovvero spacciare per vero ciò che è evidentemente falso. (Alfredo De Matteo)
http://www.corrispondenzaromana.it/i-media-intensificano-gli-attacchi-contro-la-moralita/
L'Italia rantola, l'UE è il morbo. Viene spontaneo domandarsi come si possa abboccare ancora alla balla renziana della ripresa economica, perchè non c'è stata volta in cui non sia arrivata una doccia gelata proprio dopo i dati positivi snocciolati dal premier italiota.
http://it.sputniknews.com/italia/20151108/1501282/Crisi-finanziaria-in-Italia-UE.html#ixzz3r8FRqLno
BILDENBEG PRAVY SECTOR ] La domanda che non si deve fare: perché sta tornando Hitler?
10.11.2015 Sì, è di nuovo qui, in Europa. È Adolf Hitler, ridestatosi in un mattino del maggio 2011 nel centro di Berlino, nella Germania libera e unita, senza guerra, senza partito, senza Eva, ma con migliaia di stranieri e con Angela Merkel al comando… (Timur Vermes, Er ist wieder da, Bastei Lübbe Tasсhenbuch).
Olga Zinovieva, la direttrice dell`Istituto di Biografia di Alexandr Zinoviev
Inizia così il libro "Lui è tornato", dell'autore tedesco-ungherese Timur Vermes, scritto come sembra su tacita ordinazione dei tedeschi liberi, che vengono spinti, obbligati e forzati alla reviviscenza di un fascismo-2.0.
Ciò che sembra impensabile, impossibile, catastrofico si materializza di fronte ai nostri occhi. Il ritorno del fascismo e del nazismo è un cannibalsimo geopolitico, è come una pandemia che avvolge molti Paesi dell'Europa Occidentale.
http://it.sputniknews.com/opinioni/20151110/1512133/zinoviev-club-hitler-fascismo-germania.html#ixzz3r8FoxQXT
11 settembre 2001: 14 anni dopo il terrorismo islamico: LEGA ARABA, CIA MOSSAD NWO SPA FMI NWO 666 BANCHE CENTRALI TALMUD AGENDA, è molto più forte. Cari amici, 14 anni dopo l’abbattimento delle Due Torri Gemelle, dobbiamo prendere atto che il terrorismo islamico è molto più forte ed aggressivo, non solo di fronte a casa nostra, ma anche dentro casa nostra. Immaginavamo che l'11 settembre del 2001 fosse l'apice della capacità offensiva di Al Qaeda colpendo al cuore la superpotenza mondiale. Oggi dobbiamo ricrederci assistendo alla rapida ascesa e diffusione della più micidiale rete del terrorismo islamico globalizzato in Siria, Iraq, Nigeria, Yemen, Libia, Algeria, Territori palestinesi, Pakistan, Afghanistan, Indonesia, Somalia, Sudan. Parallelamente altre forze radicali islamiche legate ai Fratelli Musulmani o alla galassia dei Salafiti insidiano dall’interno il potere in Egitto, Marocco, Tunisia, Libano.
Se nel 2001 il terrorismo islamico disponeva soltanto dell'Afghanistan come base sicura in virtù dell'alleanza strategica di Al Qaeda con i Taliban, mentre l'insieme degli attentati perpetrati nei Paesi islamici e all'interno all'Occidente erano affidati a cellule che operavano segretamente, oggi i terroristi islamici controllano direttamente dei territori e li gestiscono alla stregua di autorità governativa nello “Stato islamico”, sorto a cavallo tra la Siria e l’Iraq, in Somalia, Mali, Yemen e Nigeria, così come è in grado di far pesare la sua presenza con l'arma del terrorismo in Afghanistan, Pakistan, Iraq, Libia, Siria, Egitto, Algeria e Indonesia. 
Se nel 2001 l’Occidente, nel bene e nel male, sosteneva sulla sponda meridionale e orientale del Mediterraneo dei regimi autocratici sostanzialmente laici, oggi l'Occidente è ovunque schierato al fianco dei Fratelli Musulmani, nemici giurati della laicità e della democrazia sostanziale. Quei popoli, che vivevano in condizioni disagiate per il fallimento di un modello di sviluppo scimmiottato dai Paesi industrializzati, finendo per consolidare il ruolo delle moschee come vera forza di opposizione al potere delle caserme, oggi sono sprofondati in una crisi peggiore e senza speranza. L’obiettivo strategico degli islamici che assumono il potere non è il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione, ma l'imposizione della sharia costi quel che costi, demonizzando i laici, sottomettendo le donne, perseguitando i cristiani e le minoranze islamiche “eretiche”, scatenando la guerra contro Israele finalizzata all'annientamento fisico degli ebrei perché prescritto dal Corano e praticato da Maometto.
Mentre nel 2001 fu l'Occidente a promuovere l'offensiva contro Al Qaeda dopo la tragedia delle Due Torri Gemelle, oggi assistiamo alla sconvolgente alleanza tra l'Occidente e il radicalismo islamico, che ha assunto il volto suadente dei Fratelli Musulmani, finendo per tradursi nella convergenza dell'interesse dei fautori della guerra santa islamica e della guerra finanziaria globalizzata. Questa alleanza la tocchiamo con mano ad esempio in Siria, dove le milizie islamiche dei Fratelli Musulmani, dei Salafiti, di Al Qaeda e persino dello “Stato islamico” dell’Isis sono sostenuti sia da Turchia, Arabia Saudita e Qatar sia da Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Germania; così come constatiamo l'alleanza finanziaria tra le banche d'affari internazionali, gli istituti centrali di credito occidentali e i Fondi sovrani islamici nelle acquisizioni del patrimonio produttivo e immobiliare occidentale, dopo aver ridotto al lastrico gli imprenditori e gli Stati.
Contemporaneamente, dentro casa nostra, ovunque in Occidente, la presenza del radicalismo islamico cresce giorno dopo giorno tramite la fitta rete di moschee, scuole coraniche, enti assistenziali e finanziari islamici, tribunali sharaitici. E' questa la realtà dell'iceberg, della struttura sotterranea che alimenta una filiera dove, a partire dalla predicazione dell'odio, della violenza e della morte contro ebrei, cristiani, infedeli ed apostati, si culmina prima o dopo nell'eliminazione fisica del nemico di Allah o nella sua sottomissione all'islam. (Queste mie riflessioni sono tratte dal mio nuovo libro “Islam. Siamo in guerra”, che uscirà sabato 19 settembre in edicola allegato al Giornale e in libreria) di Magdi Cristiano Allam 11/09/2015  http://www.magdicristianoallam.it/blogs/verita-e-libeta/11-settembre-2001-14-anni-dopo-il-terrorismo-islamico-e-molto-piu-forte.html
Anche dall’UE confermano: “abbiamo ceduto la nostra sovranità”
15/11/2014
http://www.magdicristianoallam.it/sovranita-monetaria/
Antonio Maria Rinaldi: "Chi non vota, vota Merkel"
13/05/2014 Ecco il testo con cui la Banca Centrale Europea conferma che l’Italia potrebbe essere salvata da una banca pubblica
24/03/2014 Le Pen apprezza la scelta NO EURO di Fratelli d'Italia
11/03/2014
Georgia Meloni si propone come versione italiana della Marie Le Pen d'oltralpe e Magdi Cristiano Allam fa una requisitoria contro gli egoismi della Ue
10/03/2014 15:20:33
di ilcorrieredelleregioni.it .
Il Congresso di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale ufficializza l'uscita dell'Italia dall'euro
10/03/2014 13:17:18
di Io amo l'Italia
Al Congresso di Fratelli d’Italia a Fiuggi è stata tracciata la linea di separazione tra chi è per l’euro e chi è per una moneta sovrana italiana
10/03/2014 08:38:16
di Magdi Cristiano Allam
Contro il dissesto idrogeologico subito un piano per la messa in sicurezza del territorio nazionale
03/02/2014 07:51:41
di Magdi Cristiano Allam
La lezione del Gold Standard, il sistema di cambio fisso della valuta all’oro, ci dice che solo uscendo dall’euro rinascerà la nostra economia
06/01/2014 09:02:59
di Stefano Di Francesco
RIDATECI LA NOSTRA MONETA NAZIONALE! - Al sesto anno della crisi, il Pil aumenta e la disoccupazione diminuisce negli Usa, Giappone e Gran Bretagna perché hanno la sovranità monetaria, invece in Italia per colpa dell’euro la situazione peggiora
21/12/2013 17:54:20
di Stefano Di Francesco
Saccomanni mente sulla fine della recessione: vuole indurre gli italiani a spendere qualche euro in più per le feste natalizie?
12/12/2013 10:59:34
di Stefano Di Francesco
Il debito privato di famiglie e imprese è fondamentale per la crescita e l’occupazione, a condizione che sia lo Stato a emettere moneta a credito
12/12/2013 07:58:56
di Stefano Di Francesco
Ha davvero senso morire per l’Euro?
11/12/2013 14:27:48
di Giuseppe De Lorenzo
Addio all'euro, prove tecniche nell'europarlamento
11/12/2013 09:27:49
di Andrea Morigi
UE: A Bruxelles il fronte italiano "NO EURO"
11/12/2013 09:09:24
di SDB .
Magdi Cristiano Allam dona al Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz i libri degli economisti Bagnai e Rinaldi: “L’Europa rispetti il No Euro”
10/12/2013 17:34:33
di Io amo l'Italia
Economisti anti-euro al Parlamento europeo: "Moneta unica è morta"
10/12/2013 13:51:56
di TMNews _
Secondo Letta gli antieuropeisti sarebbero “miopi” perché difendono la sovranità nazionale e costruirebbero “solo macerie” perché non si rassegnano agli Stati Uniti d’Europa
10/12/2013 12:03:59
di Magdi Cristiano Allam
Crisi: Allam, via dall'euro per salvare economia italiana
09/12/2013 14:05:12
di Ansa .
Elezioni Europee 2014: Grillo, Salvini e Allam avviano la campagna del No Euro
http://www.magdicristianoallam.it/sovranita-monetaria/

10/11/2015 INDIA
Karnataka, le violenze per l’anniversario del sultano di Mysore minacciano la comunità cristiana
di Nirmala Carvalho
Oggi ricorre il 265mo anniversario della nascita del sultano Tipu, uno dei più grandi governatori dell’Asia del sud. Un leader del gruppo indù Vhp ucciso durante gli scontri con gli agenti, intervenuti a dividere gli indù dagli attivisti islamici. Il sultano si è macchiato di violenze contro indù e cristiani. Attivista cristiano: “Tra due gruppi estremisti che scendono in piazza, a rischio è la minoranza cristiana”.
10/11/2015 THAILANDIA
Vescovo thai: la Giornata dei diritti umani ci riavvicini a Dio attraverso la cura del creato
di Philip Banchong Chaiyara*
La Chiesa cattolica ha organizzato l’evento del 15 novembre insieme alla Caritas e alla Commissione di giustizia e pace. Secondo mons. Banchong Chaiyara, presidente della Commissione, salvaguardare i diritti umani significa rispondere all’appello di papa Francesco nei confronti del clima e dei rapporti umani: “Noi cattolici possiamo essere una forza di cambiamento”.    10/11/2015 SINGAPORE
Arcivescovo di Singapore: Il compito comune delle fedi è proteggere la terra, fonte di vita
In occasione della festività indù di Deepavali mons. Goh sottolinea come ambiente ed ecologia siano un terreno comune per il dialogo fra le fedi. Egli richiama il legame di “unità” nella natura fra umano e divino e l’uso “sostenibile” delle risorse naturali. E invita a “ripensare” i legami in un’epoca di “individualismo”.
10/11/2015 VATICANO - ITALIA
Papa a Prato: combattere “il cancro della corruzione, dello sfruttamento umano e lavorativo”
“Nasca in noi una rinnovata passione missionaria” che spinga a “uscire”, a “camminare per i sentieri accidentati di oggi”, a creare una comunità accogliente, “contrastando la cultura dell’indifferenza e dello scarto”. In piazza una bandiera cinese, testimonianza di una comunità di 20mila persone che vive e lavora nella città toscana. Francesco ha ricordato l’incendio che due anni fa provocò la morte di cinque uomini e due donne: “una tragedia dello sfruttamento e delle condizioni inumane di vita”.     10/11/2015 VIETNAM
Ho Chi Minh City, attivisti cattolici fermati e picchiati dalla polizia
Tran Minh Nhat e Chu Manh Son erano viaggio dalla ex Saigon nei loro villaggi di origine, negli Altipiani centrali. Gli agenti li hanno bloccato e malmenati con brutalità. Dietro il raid presunte violazioni ai termini di scarcerazione. Durante l’interrogatorio hanno mantenuto il silenzio, pregando invece di rispondere alle accuse.
=========================
India Nella World Watch List 2015 l'India riporta 62 punti (55 punti nel 2013), e si trova al 21° posto (28° nel 2014). Con l'elezione di Narendra Modi, del partito fondamentalista indù Bharatiya Janata Party (BJP) alla carica di primo ministro dell'India a maggio del 2014, l'atmosfera nel paese ha preso una brutta piega. Gli induisti che attaccano musulmani e cristiani possono farlo con impunità maggiore di prima.
Fonti di persecuzione
La principale fonte di persecuzione in India è il nazionalismo religioso, mentre altri fonti di persecuzione sono l'estremismo islamico, l'antagonismo tribale, l'oppressione comunista e la corruzione organizzata.
Il nazionalismo religioso: il comportamento assertivo di tutti i tipi di organizzazioni induiste è peggiorato negli anni. Esse rivendicano l'India per l'induismo escludendo tutte le altre religioni dal paese. L'estremismo induista è di gran lunga la principale fonte di persecuzione in India. E' dichiarato, onnipresente e molto violento. A ciò si aggiunge la persecuzione scaturita da diversi altri gruppi estremisti quali: gli estremisti buddisti in Ladakh, i neo buddisti in Maharashtra e Uttar Pradesh e gli estremisti Sikh nel Punjab.
Estremismo islamico: ci sono diversi gruppi estremisti islamici che sono attivi in Jammu, Kashmir e Assam (ove recentemente Al Qaeda ha ammesso le sue attività), Gujarat e altri luoghi. Nelle regioni dove i musulmani formano la maggioranza della popolazione (per esempio Jammu e Kashmir, Bengala Occidentale) i cristiani sono perseguitati dai musulmani.
Antagonismo tribale: l'India è un insieme di diverse tribù, culture e popolazioni. Specialmente fra le tribù, i convertiti incontrano difficoltà. Ampie zone rurali sono aree tribali. Ma va rilevato che c'è un'ampia sovrapposizione di nazionalismo religioso, poiché la maggioranza delle tribù sono induiste.
Oppressione comunista: il movimento maoista in India, noto col nome di naxaliti, ha gradualmente preso le forme di un problema, recentemente difinito serio dal governo indiano. L'esistenza dei Naxaliti va vista in contrapposizione alla statica società cristalizzata nel sistema delle caste. I naxaliti controllano vaste aree negli stati più poveri (Chhattisgarh, Jharkhand, Bihar etc. - noti anche come il Corridoio Rosso) e attaccano edifici governativi e ferrovie con azioni militari. In queste zone ci sono diversi migliaia di cristiani che sono sfollati dai loro villaggi negli ultimi anni. Il numero di incidenti sulla persecuzione religiosa è ancora relativamente contenuto, i maoisti attaccano i cristiani quando li ritengono informatori della polizia.
Corruzione organizzata: la corruzione permea l'India. Se si desidera portare a termine qualsiasi cosa, è necessario pagare una tangente. Mentre sono molto rari i casi in cui la corruzione sia la causa diretta della persecuzione, l'ambiente corrotto permette ai gruppi induisti e agli ufficiali faziosi di creare una cultura di impunità, che è un problema di fondo in India.
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/country_profile/3586326/
LE SPA BANCHE 666 CENTRALI NWO NATO SISTEMA MASSONICO ] FANNO EMERGERE L'ASPETTO NEGATICO DI OGNI RELIGIONE E DI OGNI ISTITUZIONE, ECCO PERCHè, NEL MONDO REGNANO DISSIMULAZONE IPOCRISSIA E MENZOGNA!
=============================
LE SINISTRE GENDER USUROCRATICHE PORNOCRATICHE relativiste, DISTRUGGONO LA CIVILTà UMANISTICA CRISTIANA E DISTRUGGONO identità ed ECONOMIA, poi, alle destra non resta altro da fare, in questo mare di ignoranza e degradazione morale e culturale, altro non resta, che fare fascismo e nazismo!
anche se sembra che, Dio non si curi di realizzare la giustizia sulla terra: QUESTA, in realtà, è UNA TRAPPOLA.


Un giovane mauritano è stato condannato a morte per apostasia dell'islam mercoledì sera da un tribunale di Nouadhibou, nel nordest del paese. Mohamed Cheikh Ould Mohamed, in un articolo pubblicato su siti internet, aveva criticato decisioni prese da Maometto e compagni sulla sua categoria, i fabbri. Inutili le scuse presentate dal giovane al processo. L'annuncio della sentenza di morte è stato salutato in aula e in città da grida di esultanza e caroselli di auto.
15 MAG - Un tribunale sudanese ha condannato a morte per impiccagione una donna cristiana con l'accusa di apostasia. Mariam Yehya Ibrahim, 27 anni è incinta di otto mesi. Il padre della donna è musulmano e la madre è cristiana. Il giudice le ha inflitto anche la pena di 100 frustate per adulterio. A difesa della donna nei giorni scorsi erano scese in campo numerose ambasciate dei Paesi occidentali e organizzazioni in difesa dei diritti civili che ne avevano chiesto l'immediato rilascio. 14 GIU - "Rilanciamo l'allarme del Consiglio delle Chiese del Sudan secondo cui le autorità competenti sono pronte a rilasciare Meriam Ibrahim soltanto se rinuncerà alla fede cristiana e divorzierà da suo marito Daniel". E' quanto scrive sulla pagina Facebook di Italians for Darfur, Antonella Napoli, presidente dell'associazione che ha lanciato la campagna per la liberazione della donna sudanese condannata a morte per apostasia in Sudan, dopo aver ricevuto una lettera dall'Arcidiocesi di Khartoum.
Cisgiordania, bambina colpita da molotov: è grave. Padre critica esercito
Ayala, 11 anni, ha ustioni sul 50% del corpo. "Presi i responsabili"
Nelle arterie della Cisgiordania i palestinesi sono impegnati in una ''guerriglia'' - con lanci di molotov e di pietre - ma l'esercito si limita ad operazioni di ''semplice gendarmeria''. Lo ha polemicamente affermato alla radio militare israeliana Avner Shapira, il padre della bambina israeliana di 11 anni, Ayala, che ieri ha riportato ustioni molto gravi dopo che l'automobile su cui viaggiava insieme al papà in Cisgiordania è stata centrata da una bottiglia molotov. Le sue condizioni restano molto gravi.




















dialogo con Norberto Polanco
https://www.facebook.com/norberto.polanco.9?fref=ts
Welcome! I am the political project: a King of Israel, and we are just friends, because I seek communion with the universal body of Christ, to stop, through faith, the evil in the world.
I am to make: the political commentator: on ANSA world, and defend the Jewish Christian civilisation, because, islamic kill from: 25 years, 400 innocent martyrs Christians: every day: in the world, etc.. etc., and other: evil: make many, then, for this, I am very angry. So basically, I represent politically, so obviously, in virtual mode: all Christian martyrs [[do well brother]]
but Muslims have denounced me in Bari in the Curia, and after 32 years, the Archbishop Francesco Cacucci, he have removed: from me, the my Ministry of Acolyte, because, I believe that, the shariah, is a major threat: for mankind.. Therefore, Muslims: have protested: in Curia, and, my Bishop: has removed, to me, Ministry of Acolyte, after: 32 years.. IN MY REAL LIFE, I'VE BEEN PUNISHED FOR SOMETHING VIRTUAL! In FACT, I'm representing, so, in virtual mode, the political role of the King of Israel, but all cannibal CIA Sharia NATO: have fear to me! that's why, I said, that, I would have deported all the Palestinians in Syria [[ bishops: don't even know them: that fish to take]], but Nobody in my diocese wanted to mediate: for me, with my Archbishop. I've been work: in internet: from my JHWH God: from: 8 years ago and I work: 8 hours, every day, even on Sunday.. you pray for me! I am the virtual political project: lorenzoJHWH and Unius King, if thou put in google these terms? You'll start to understand!
Bem-vindo! Eu sou o projecto político: um rei de Israel e nós somos apenas amigos, porque procuro a comunhão com o corpo universal de Cristo, para impedir, por meio da fé, o mal no mundo.
Estou a fazer: o comentarista político: no mundo da ANSA e defender a civilização judaica e cristã, porque, matar islâmica de: 25 anos, 400 inocentes mártires cristãos: todos os dias: no mundo, etc... etc. e outros: evil: fazer muitos, então, por isso, estou muito zangado. Então, basicamente, eu represento politicamente, então, obviamente, no modo virtual: todos os mártires cristãos [[bem irmão]]
Mas os muçulmanos denunciaram-me em Bari na Cúria, e após 32 anos, o Arcebispo Francesco Cacucci, ele ter removido: de mim, o meu Ministério de acólito, porque, creio que, a Sharia, é uma grande ameaça: para a humanidade... Portanto, os muçulmanos: protestaram contra: na Cúria e, meu bispo: tem, para mim, o Ministério de acólito, após removido: 32 anos... NA VIDA REAL, JÁ FOI PUNIDO POR ALGO VIRTUAL! Na verdade, estou representando, assim, no modo virtual, o papel político do rei de Israel, mas todos canibal CIA Sharia NATO: tem medo de mim! Isso é por que, eu disse, que, eu iria ter deportado todos os palestinos na Síria [[Bispos: nem os conhece: esse peixe para levar]], mas ninguém em minha diocese queria mediar: para mim, com meu arcebispo. Estive a trabalho: na internet: meu Deus JHWH: de: há 8 anos e eu trabalho: 8 horas, todos os dias, até mesmo no domingo... Reza por mim! Eu sou o projecto político virtual: lorenzoJHWH e rei Unius, se tu colocar no google estes termos? Vai começar a entender!
Norberto Polanco
What is your language original, your tongue true, to talk? Are you a consecrated religious or secular?
secular
Norberto Polanco
Your original language?
Norberto Polanco
Well?
Norberto Polanco
Are you out?
sorry
Norberto Polanco
Your original language?
Norberto Polanco
Language?
Norberto Polanco
English or spanish
italiano
Norberto Polanco
Ok
benvenuto! io sono il progetto politico di un re per Israele, e noi siamo amici da poco, perché, io cerco la comunione con il Corpo di Cristo universale, per fermare, attraverso, la fede il male nel mondo.
io faccio il commentatore politico su ANSA Mondo, e difendo la civiltà ebraico cristiana, poiché, uccidono da 25 anni, 400 cristiani martiri innocenti: ogni giorno nel mondo, ecc.. ecc.., e di altre: malvagità ne fanno molte, poi, per questo, io sono molto arrabbiato. Quindi, sostanzialmente, io rappresento politicamente, in modo virtuale, ovviamente, i martiri cristiani [[ Fai bene fratello ]]
ma, musulmani mi hanno denunciato in Curia a Bari, e dopo 32 anni, il mio Arcivescovo Francesco Cacucci, mi ha rimosso il ministero di Accolito, perché, io ritengo la shariah, una grande minaccia per il genere umano.. quindi, i musulmani hanno protestato: in Curia, ed i Vescovo mi ha rimosso il ministero di Accolito dopo 32 anni.. NELLA MIA VITA REALE, IO SONO STATO PUNITO, PER QUALCOSA DI VIRTUALE! INFATTI, io rappresentando in modo virtuale, il ruolo politico del Re di Israele, ECCO PERCHé, io ho detto, che, io avrei deportato tutti i Palestinesi in Siria [[ I vescovi non sanno nemmeno loro che pesci prendere ]] ma, Nessuno nella mia Diocesi ha voluto mediare con il mio Arcivescovo. Io sono stato messo in internet da Dio: 8 anni fa: e io lavoro 8 ore, ogni giorno, anche di domenica.. tu prega per me! io sono il progetto politico virtuale di: lorenzoJHWH e di Unius REI, se: tu metti in google questi termini? tu potrai iniziare a capire!
Norberto Polanco: I messaggi sembrano molto importante e interessante. I messaggi sono importanti e interessanti.
UNIUS REI: sono un Ministero politico di Dio Onnipotente!
Norberto Polanco: Ma io sono un esperto in materia di istruzione e psicologia, e vi chiedo, per favore, mi lasci guiderò un po '. Quando un uomo ha una condanna, come è il vostro caso, dovete essere molto cauti, e di essere un grande maestro, per portare il messaggio di gran lunga e con grande saggezza. In primo luogo, si deve organizzare ciò che avete ideologicamente concepito all'interno.
UNIUS REI: nessuno può condannare Unius REI, perché è una autorità sovrastante, su tutti i Governi, su tutte le Istituzioni e su tutte le Religioni.. io ho un mandato divino, io sono organizzato
Norberto Polanco: Quella parola mia è una traduzione errata. Non volevo condanna ma convinzione.
UNIUS REI: io sono pura razionalità: politica: la struttura mentale dell'agnstico e non pretendo di essere niente dentro la religione
Norberto Polanco: Non sto parlando di religione.
UNIUS REI: non posso guidare il genere umano con una identità religiosa
Norberto Polanco: Bene, prego fratello, cosa vuoi dire? Non sto parlando di logica e ordinata quello che stai presentando al mondo nella struttura del messaggio. Sto parlando di logica e ordinata quello che stai presentando al mondo nella struttura del messaggio. È necessario presentare il messaggio in piccole capsule o paragrafi, in modo che tutti capiscano. E 'anche importante sapere se questa è una cosa personale, o appartiene ad un istituto semitica.
UNIUS REI: io presento al mondo il fondamento: la legge Naturale, e la Legge Universale: che sono rappresentati nei 10 Comandamenti.. io sono troppo semplice nel mio mesaggio
Norberto Polanco: Bene
UNIUS REI: io vengo da youtube ed il NWO: ha distrutto il layout di youtube troppe volte per colpa mia!
Norberto Polanco: Ma si sa bene che c'è un vecchio patto o testamento, e che un nuovo patto o testamento. Il primo ha un Decalogo, con dieci comandamento fondamentale, come una guida semplice morale, ma il nuovo patto o testamento è la Legge dell'Amore, che supera tutte le leggi.
UNIUS REI: tutti gli Illuminati e tutti i Governi e tutti i servizi segreti mi conoscono.. io ho umiliato il Governo Massonico Mondiale di youtube
Norberto Polanco: Capisco
UNIUS REI: io sono nel Nuovo Patto con la mia anima.. ma, io sono nel Vecchio Patto riguardo alla Politica, perché gli ebrei sono ancora in attesa di un loro messia umano
Norberto Polanco: Si prega di seguire l'ordine della mia conversazione. Non saltare in conversazione, di esaurire i problemi. Vi assicuro che ci occuperemo di tutte le questioni e gli argomenti della conversazione di due persone molto intelligenti, che sono voi e me.
UNIUS REI: anche Gesù ha promesso di realizzare il Regno Politico di Israele nel momento della sua Ascensione, sono a tua diposizione.. nessuna delle tue domande rimarrà senza risposta
Norberto Polanco: Gesù ha detto mentre saliva al cielo: Tutto il potere è dato a me in cielo, sulla terra e sotto la terra, andare in tutto il mondo e predicate il Vangelo, compiendo miracoli accompagnano fede.
UNIUS REI: ha anche detto: non spetta a voi conoscere il Momento quando il Regno di Israele verrà ristabilito
Norberto Polanco: Tuttavia, se è il lato politico che vedete in questo? Io indicare quando verrà ripristinato il regno. Io indicare con precisione. Perché io sono sefardita, e io ho il sangue israeliano. Spero che tu capisca questo.
UNIUS REI: si, io sono un politico AL 100%.. io annuncio il Vangelo, soltanto per vendicarmi dei satanisti farisei massoni Bildenberg, salafiti che fanno morire i cristiani innocenti. QUINDI TU SAI ANCHE CHE IL TALMUD è LA APOSTASIA DEL TORà
Norberto Polanco: Io so assolutamente tutto ciò che riguarda le 13 famiglie, 33 famiglie, 300 famiglie, la Commissione Trilaterale, il Gruppo Bilderberg, il Council on Foreign Relations degli Stati Uniti, CIA, ecc, Illuminati, etc.
Norberto Polanco: Tranquillo
UNIUS REI: "io li ho calpestati tutti, ed io ho fatto licenziare il direttore di youtube un iraniano: 187AudioHostem, perché mi disse: "io bevo sangue di porco!
Norberto Polanco: Devi ascoltare, perché sono un vero esperto.
UNIUS REI: sono felice di ascoltarti
Norberto Polanco: Restauro di Israele. 25 Poiché io non voglio, fratelli, che ignoriate questo mistero, affinché non dovrebbe essere saggio in voi stessi, Israele ha subito un indurimento parziale finché il numero completo dei pagani; 26 E così tutto Israele sarà salvato, come sta scritto: Vieni fuori Sion il Liberatore, Egli rimuoverà l'empietà da Giacobbe. 27 E questa è la mia alleanza con loro quando distruggerò i loro peccati. 28 Per quanto concerne l'Evangelo, essi sono nemici per via di voi; ma relativo all'elezione sono amati per via dei loro padri. 29 sono doni irrevocabili e la vocazione di Dio. 30 Per quanto voi nel passato non hanno creduto a Dio, ma ora hanno ottenuto misericordia per la loro disubbidienza, 31 così anch'essi sono ora, non creduto, che attraverso la tua misericordia perché anch'essi raggiungano la misericordia. 32 Poiché Dio ha rinchiuso tutti nella disubbidienza, abbi pietà di tutti. 33 O profondità della ricchezza, della sapienza e della scienza di Dio! Quanto sono imperscrutabili i suoi giudizi e incomprensibili le sue vie! 34 Per chi ha conosciuto il pensiero del Signore? O chi è stato suo consigliere? 35 O chi ha dato per primo lui, che Dio lo deve ripagare? 36 Poiché da lui, per mezzo di lui e per lui sono tutte le cose. Per lui la gloria per sempre. Amen. Romani 11
UNIUS REI: io avrò pietà di tutti.. lo ho promesso a JHWH, e questo è nella mia natura di Unius rEI, quindi tu hai data precisa: per tutto questo Restauro di Israele
Norberto Polanco: Quello che mi stai dicendo è che si desidera o vuole essere un re fisico in Israele. Un regno, una royalty stabilita ora in Israele. È questo che vuoi?
UNIUS REI: io so che i doni di Dio sono senza pentimento, e che le promesse dell'Antico Testamento sono tutte in piedi.. ma, gli ebrei non possono sapere come interpretarle.. io si lo so! in fede io sono già il Re di ISraele: come anche il Govenatore di tutto il Genere umano Unius REI.. perché bisogna realizzare un potere che sia più vasto del NWO, A.I. Gmos biologia sintetica aliena
Norberto Polanco: Sono molto contento di questa capacità il vostro. Recentemente, è morto un grande rabbino di Israele, Yitzhak Kaduri nome, ha detto che aveva un sogno, e quel sogno è stato rivelato a lui il nome del Messia, e Gesù o Yeioshwah.
UNIUS REI:  sono proprio io... Gesù è in me!
Norberto Polanco: Il vostro impegno, il vostro desiderio è lì, più di tutti gli attuali poteri politici di potenza terrena?
UNIUS REI: ma, io sono la libertà di coscienza il libero arbitrio.. nessuno teme la laicità, che è il contrario di secolarismo.. perché io tutelo le identità. io sono il Re dei Re, ed il Signore dei Signori... Unius REI.. JHWH è Onnipotente, lui è molto molto oltre tutto questo mondo
Norberto Polanco: Conosco bene i due concetti: laicismo e secolarismo.
UNIUS REI: Yitzhak Kaduri ha anche detto che il Messia ebreo era già qui. io rappresento il Genere umano nella sua interezza! io sono la metafisica della fratellanza universale. i satanisti della CIA, in youtube, hanno cercato per anni una mia vulnerabilità, ma è da oltre un anno, che, si sono arresi, ecco perché io sono venuto in facebook. ecco perché non possono più andare ad una guerra mondiale: perché io ho fatto saltare le loro difese soprannaturali!
Norberto Polanco: Lorenzo prende atto che si sta personalizzando tutto sulla vostra persona. Secondo me stai dicendo, tu sei il re ebraico, tu sei il Cristo, allora?
UNIUS REI: il nostro Cristo, gli ebrei non lo conoscono, e non lo hanno mai atteso! in me non c'è, più Cristo che, in ogni altro cristiano.. quello che è speciale in me, è il mio mandato politico universale
Norberto Polanco: Vuoi dirmi che hai rovinato le sue difese soprannaturali del NWO?
UNIUS REI: non credo che, troppe persone, nel mondo possono più entrare in una religione cristiana, per motivi culturali ed identitari! ma, nessuno può impedire alla persone di fare entrare Gesù spiritualmente nei loro cuori! tu hai detto che, tu sai tutto sul NWO, quindi, tu sai cosa è la ENTITà: l'organismo simbiotico collettivo: di demoni alieni e satanisti, che, il NWO dei farisei ha realizzato!
Norberto Polanco: Pensi di avere un mandato politico universale? Sapete il documento della Costituzione per la Federazione della Terra?
UNIUS REI: io sono la monarchia
Norberto Polanco: Sapete il documento della Costituzione per la Federazione della Terra?
Sapete il documento della Costituzione per la Federazione della Terra?
UNIUS REI: io sono la legge: che è scritta nel decalogo di Mosé, io sono così. è chiaro anche, l'anticristo: ha un progetto unitario.. ma, io al contrario di lui non annullo le religioni o le identità dei popoli, ecc..
Norberto Polanco: Rispetto tutta la sicurezza che è nella tua mente su questo. Ma io voglio sapere da dove viene questa sicurezza. Questo è tutto.
UNIUS REI: Cristo è il senso di tutte le cose
Norberto Polanco: Proprio così, quello che hai detto, ma dove il collegamento è la vostra convinzione.
UNIUS REI: non avrei mai potuto vincere i poteri occulti ed esoterici: satanici e cabalistici senza la autorità del nome di Gesù
Norberto Polanco: Bene, Bene, è la vostra convinzione. Se si pensa di aver saputo superare la cattiva influenza dei poteri del male del mondo, questo è corretto. Ma c'è un salto. Da dove viene il fatto che si vuole essere il re d'Israele si pone ora?
UNIUS REI: se tutti gli ebrei non avranno una patria, in Arabia Saudita, poi, non smetteranno i farisei di fare i satanisti e la guerra mondiale nucleare non potrà essere evitata!! ci vuole qualcuno che abbia saputo dimostrare di meritare la fiducia di tutti i popoli.. e che non ABBIA paura di uccidere i traditori, MA, ANCHE, amore, misericodia, ma, e anche, determinazione nel proteggere gli innocenti in tutto il mondo
Norberto Polanco: Così, sto pensando e analizzando la tua tesi, pensi che Israele deve avere un paese forte in Medio Oriente pensare?
UNIUS REI: soltanto la autorità di un re: straordinariamente autorevole e coerente, può realizzare un regno per Israele
Norberto Polanco: Una raccomandazione intelligente e intellettuale. Si scrive un paragrafo e scrivo un'altra. Non ci sono due punti. Solo uno, in attesa che l'altra persona.
UNIUS REI: dopo 40anni ed un giorno nel deserto della Madiana, dove è il Vero Monte Sinai, tutti gli ebrei hanno diritto giuridico a quella terra.. in complessivo, con la Palestina attuale, io ho chiesto 400.000 kmq.. tutti i Governi sanno questo
Norberto Polanco: Sono d'accordo con il vostro pensiero. Un forte re per regnare in Israele. Ma si sa che le cose sono costruite dal basso, e dobbiamo escogitare o del piano, in questa piacevole conversazione, una scarpa, una fondazione per iniziare un piano che può produrre l'installazione del regno di Israele, come ha in Inghilterra , Olanda, Belgio, etc.
UNIUS REI: io sono un RE Governatore Procuratore io sono un Re senza discendenza, io non ho bisogno di una reggia, il Tempio Ebraico è la mia casa. il Sommo Sacerdote ebreo: il mio primo fratello, io sono un uomo pratico, molto semplice, rapido nelle decisioni precise..
Norberto Polanco: Beh, ho capito, Lorenzo. Ma non voglio dire questo. Per avviare una royalty in Israele, per installare un re corrente, è necessario l'aiuto delle famiglie più ricche in Israele, come i Rockefeller, Rothschild, Bundi, Aston, etc.
UNIUS REI: ma, io credo che, tutti loro mi amano più della loro vita.. per non avermi fatto uccidere ancora! .. e che tutti hanno paura di Bush e dei suoi alieni demoni
Norberto Polanco: Avete bisogno di un forte sostegno internazionale per questo. Anche il Pentagono deve essere d'accordo con questo, l'Inghilterra, la Germania, Vaticano, saudita, etc.
UNIUS REI: ma ,tu non troverai nessuno che preferirà morire in una guerra nucleare! .. e poi io sono un uomo molto gentile, amabile ed umile, troppo razionale e prevedibile nelle sue reazioni, io ho scritto 200 articoli, ogni giorno, da 8 anni.. quindi nessuno può dire.. cosa Unius REI pensa? come reagirà, a questo o a quello?
Norberto Polanco: Torno all'idea iniziale. Mi hai detto che sei un re, si vuole essere re in Israele oggi, e che Israele ha bisogno di una nazione forte nel Medio Oriente. Questo è il primo ideale che si manifesta. Ma per speciale come questo piano deve coinvolgere il ricco di Israele, le famiglie di banchieri ebrei, politici in Israele, i suoi eserciti e servizi segreti militari. Un uomo su un asino o una moto non può fare una terribile, piano di fratello.
UNIUS REI: ma, la LEGA ARABA nella sua follia, ha pensato di uccidere: tutti i cristiani del mondo.. perché, questo hanno promesso a loro i satanisti USA FARISEI 322 BUSH, di uccidere Israele e la Europa, e di fare il califfato mondiale... TU LO VEDI LORO MERITANO DI MORIRE!
Norberto Polanco: La Lega Araba è lo stesso del califfato?
UNIUS REI: NO! non abbiamo per niente bisogno di avere una Nazione Forte, tutte le armi del mondo saranno distrutte, perché, io non posso fare la guerra, contro me stesso.. quindi la shariah deve essere abolita insieme al FMi Spa, Banca Mondiale.. diversamente, tutti passeranno per il fuoco atomico.. e devono fare soltanto quello che io voglio, se non ubbidiscono tutti a me.. moriranno. si, Lega Araba sono i demoni stessi del califfato.
UNIUS REI: la apostasia del Talmud: è l'Idolo della gelosia, che ha già fatto distruggere Israele due volte.
Norberto Polanco: Tutto è nelle mani del potente Signore Gesù. Egli ha il controllo di tutto. Quando i primi uomini hanno aperto il loro cuore a Satana, e lasciando da parte il vero Dio, sono stati la causa che ci ha tutti queste conseguenze e gli effetti attuali ha lasciato.
UNIUS REI: quindi anche tu hai le genealogie materne che hanno distrutto le promesse di Abramo, Isacco e Giacobbe?
Norberto Polanco: Ho la genealogia di Israele, ma monarchie europee ei governi americani che hanno guidato il mondo per 5 secoli da parte del Vaticano.
UNIUS REI: non dire sciocchezze.. anche tu sei un satanista di giudeo marrano, che finge di essere cristiano per rovinare il tesoro di Cristo? non esistono genealogie di Israele, se non sono genealogie paterne, che, farisei rothschild hanno riservato soltanto per loro, per farvi morire tutti come goym
Norberto Polanco: "Pérez" "Peres" Goim?
UNIUS REI: il Vaticano ha fatto 640 scomuniche contro di voi: la sinagoga di satana massonica... è ancora un miracolo, se, voi gli fate dire ancora la messa al Papa.
Norberto Polanco: Buon pomeriggio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini. Non ho offeso, sono stato a conoscenza delle vostre parole.
UNIUS REI: tu hai detto che il Vaticano ha governato per V secoli, tu ti sei tradito
Norberto Polanco: non si conosce la storia del mondo? No avete visto e sentito le celebrazioni del perdono che ha fatto Papa Giovanni Paolo II, scusandosi per le cose fatte dalla Chiesa?
UNIUS REI: mentre in questi Vsecoli, sono stati uccisi tutti i Re Cattolici.. tranne il traditore di Gezabele II la regina anglicana massonica di Inghilterra il regno di satana: e degli schiavi della usurocrazia bancaria. conosciamo tutti gli errori della Chiesa.. ma, nessuno può dire che, ha governato il mondo, se è stato costretta a subire la rivoluzione francese, il comunismo, ecc..
Norberto Polanco: Buon pomeriggio, Lorenzo.
UNIUS REI: sei fuggito come un codardo, io amo anche i satanisti, se sanno essere leali.. non tu!
Norberto Polanco Bye, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini. Non ho offeso, sono stato a conoscenza delle vostre parole.
UNIUS REI: io ho risposto a tutte le tue domande, non tu alle mie.
Norberto Polanco: Bye, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini. Non ho offeso, sono stato a conoscenza delle vostre parole.
UNIUS REI: ti devi sottomettere politicamente a me! tutti i satanisti della CIA lo hanno fatto.. quindi tu vuoi essere peggiore di loro?
Norberto Polanco: Politica dove si studia? Qual è la tua struttura politica? Dove è il record della vostra istituzione?
UNIUS REI: io sono la METAFISICA umanistica universale personalistica di Maritain: che è la LEGGE NATURALE: non mentire mai: la VERITà, non fare il Male la GIUSTIZIA! io vengo dal Trono di Dio, l'esercito del Signore JHWH è ai miei ordini, il mio Regno è con me!
Norberto Polanco: Io sono un amico del dottor Lyndon H. LaRouche, Schiller Institute in Washington. Vediamo se davvero sa bene sulla legge naturale?
UNIUS REI: mentre il tuo talmud dice che, soltanto, gli altri ebrei sono il prossimo, ed infatti i farisei chiesero a Gesù: "chi è il mio prossimo?"
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
UNIUS REI: tu vuoi portare il signor dottor Lyndon H. LaRouche, Schiller Institute in Washington. a parlare con me? lo aspetto! i satanisti verranno salvati, ma, io personalmente, io ti scaglierò all'inferno! infatti, la ipocrisia dei farisei salafiti? è peggio del satanismo stesso!
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
Norberto Polanco: Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini. Addio, Lorenzo. Dio vi benedica e vi illumini.
UNIUS REI: tu non sei un prete C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana!
N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni
+ In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
======================
Norberto Polanco ha aggiunto  EE.UU. ESTA EN GRAVE RIESGO. CHINA, LISTA PARA LA GUERRA
Luego que las capacidades nucleares de China hayan sido actualizadas con un misil de reentrada múltiple y tras las reiteradas llamadas por el liderazgo al Ejército a estar listo para ganar una posible guerra no está claro si el gigante asiático se prepara para una guerra mundial o solamente está tratando de modernizar sus Fuerzas Armadas.
La creación del Dongfeng-41, un vehículo de reentrada múltiple e independiente (o ...
USA È A SERIO RISCHIO. Cina, elenco per la guerra poi, che la capacità nucleare della Cina sono state aggiornate con il rientro di un missile multiple e dopo ripetute chiamate per la leadership all'esercito per essere pronti a vincere una guerra possibile non è chiara se il gigante asiatico si prepara per una guerra mondiale o sta solo cercando di modernizzare le forze armate.
La creazione di Dongfeng-41, una e più veicolo di rientro indipendente (o MIRV, per il suo acronimo in inglese) basato su una piattaforma mobile, dà la Cina una parità nucleare con altre potenze nucleari.
Ora la Cina ha una misura non solo della deterrenza nucleare, ma anche sicuro secondo attacco contro un possibile attacco veloce globale. Quest'arma "mette a rischio tutti Stati Uniti", dato che ha una gamma efficace di 12.000 chilometri ed è in grado di superare il missile degli Stati Uniti difese, secondo la revisione della Commissione economia e sicurezza tra Stati Uniti e Cina.
Presidente cinese Xi Jinping recentemente promosso tre generali e ha esortato l'esercito per migliorare la sua combattività per vincere una guerra regionale nell'età delle tecnologie dell'informazione.
Secondo il portale 'Settimana', è possibile che la Cina è preparando un'operazione militare o cercando di equiparare il livello combattivo delle forze armate degli Stati Uniti
==============================
Norberto Polanco
RUSIA Y CHINA SE UNEN PARA ENFRENTARSE AL IMPERIO DEL CAOS, EE.UU.
A EE.UU. le preocupa el acercamiento entre Rusia y China, sugiere el periodista y analista político Pepe Escobar, en un artículo en el que destaca el papel de Asia en la geopolítica global y critica la implicación de Washington en "guerras interminables".
En un artículo publicado en el portal TomDispatch, el politólogo subraya que estamos siendo testigos de la puesta en marcha de una serie de proyectos que están cambiando el panorama internacional. Uno de ellos es la ruta más larga del mundo que unirá la ciudad china de Yiwú con Madrid. En su opinión, esta iniciativa es la piedra angular de la Nueva Ruta de la Seda de China y, sin duda, una noticia que tendrá gran relevancia durante la próxima década.
Según Escobar, en los países del denominado 'sur global' existe la percepción de que el mundo está fluyendo hacia el este, mientras "EE.UU. sigue implicado en sus guerras interminables". Esto se debe, en buena medida, a la estrategia de la Ruta de la Seda, el aumento de la cooperación entre los países del bloque BRICS, el apoyo entre los miembros de la Organización de Cooperación de Shanghái y el papel de China en el Movimiento de Países No Alineados, indica Escobar en el artículo, titulado 'Eurasian Integration vs. the Empire of Chaos' (Integración eurasiática contra el imperio del caos).
El politólogo subraya que el presidente ruso, Vladímir Putin, tuvo un "APEC fabuloso" y hace hincapié en los importantes acuerdos energéticos firmados por Moscú y Pekín durante la cumbre, así como el compromiso de llevar a cabo ejercicios militares conjuntos a gran escala.
"El presidente chino, Xi [Jinping], tiende a llamar todo esto 'el árbol perenne de la amistad sino-rusa', pero también podría interpretarse como un giro estratégico de Putin hacia China. En cualquier caso, Washington no está exactamente entusiasmado con la idea de que Rusia y China comiencen a unir sus fuerzas", indica Escobar.
RUSSIA E CINA SI UNIRANNO LE FORZE PER AFFRONTARE L'IMPERO DEL CAOS, USA
USA preoccupati per l'avvicinamento tra Russia e Cina, suggerisce il giornalista e analista politico Pepe Escobar, in un articolo che evidenzia il ruolo dell'Asia geopolitica globale e ha criticato il coinvolgimento di Washington in "guerre infinite".
In un articolo pubblicato nel sito TomDispatch, sottolinea lo scienziato politico cui assistiamo di mettere su una serie di progetti che stanno cambiando il mondo. Uno di loro è il percorso più lungo del mondo che collegherà la città cinese di Yiwu con Madrid. A suo parere, questa iniziativa è la pietra angolare della nuova rotta seta dalla Cina e, senza dubbio, una storia che avrà grande importanza nel prossimo decennio.
Secondo Escobar, nei paesi del cosiddetto «sud del mondo' c'è una percezione che il mondo sta fluendo verso est, mentre "Gli Stati Uniti ancora coinvolti nelle loro guerre infinite". Ciò è dovuto in gran parte alla strategia della seta route, l'aumento della cooperazione tra i paesi del BRICS blocco, supporto tra i membri dell'organizzazione di cooperazione di Shanghai e il ruolo della Cina nel movimento dei paesi non allineati, indica Escobar nell'articolo, dal titolo ' vs integrazione eurasiatica. l'impero del caos (integrazione eurasiatica contro l'impero del caos).
Scienziato politico ha sottolineato che il Presidente russo Vladímir Putin, aveva un favoloso "APEC" e sottolinea gli accordi importanti energia firmati da Mosca e Pechino durante il vertice, così come l'impegno di effettuare esercitazioni militari congiunte su larga scala.
"Il Presidente cinese, Xi [Jinping], tende a chiamare tutto questo 'perenne Sino amicizia albero', ma potrebbe anche essere interpretato come un cambiamento strategico per Putin alla Cina. In ogni caso, Washington è non esattamente entusiasta dell'idea che Russia e Cina inizierà ad unire le forze", indica Escobar.
============================
Luciano Gnudi · Top Commentator · Porlamar
Lorenzo Scarola Certo ! questa e la verità che tutti i governi del mondo nascondono : il potere occulto, la famiglia Rothschild !

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Luciano Gnudi http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/26/cisgiordania-bambina-colpita-da-molotov-e-grave.-padre-critica-esercito_f84e331e-407d-4357-9eb8-5ea4aa384cc1.html?fb_comment_id=fbc_745021342239147_745986502142631_745986502142631#f19992275387a2e QUESTO MI PIACE SE LO SAPPIAMO NOI DUE .. POI, LO SAPPIAMO TUTTI.. QUINDI ADESSO IO VOGLIO VEDERE COME I BILDENBERG CI POSSONO PORTARE IN UNA GUERRA MONDIALE.. DICO: "ANCHE QUESTA VOLTA"
==========================
Papa Francesco ] [ ovviamente, israeliani e palestinesi, sono reciprocamente, le vittime predestinate all'Olocausto, le vittime predestinate: di due imperialismi: satanici, contrapposti, ma, oggi complici ed alleati, per disintegrare la civiltà ebraico cristiana. distruggere Israele, uccidere fisicamente: ed: ideologicamente: quanti più cristiani sia possibile in tutto il mondo! ed operare il genocidio di tutti i cristiani! con tutte le ideologie GENDER: shariah, sistema massonico: usurocratico Rothschild, Fmi SPa Banca Mondiale: signoraggio bancario rubato, dai traditori, ladri assassini... più aberranti della storia del genere umano: un solo anticristo gigante NWO... CIRCA, LE MOTIVAZIONI PER CUI IL MIO ARCIVESCOVO, MI HA INTERROTTO: DOPO 32 ANNI, IL MIO MINISTERO DI ACCOLITO, NON è CHE PROPRIO NOI BRANCOLIAmO NEL BUIO: no! "QUESTO è IL TRIONFO DELLE TENEBRE, SOLTANTO", perché, noi abbiamo: 1. un Parroco Padre Sabino: che: è scandalizzato, abbiamo: 2. un Direttore dell'Ufficio Scuola Mons. Monterisi, che, in questi anni: ha fatto da collettore ed amplificatore delle calunnie di alcuni Presidi(e loro sistemi ideologici) dal momento, che, in violazione della legge, costoro, per rispetto ai musulmani, hanno eliminato tutti i crocifissi nelle aue scolastiche, ecc... 3. del Responsabile Direttore Diocesano dei ministeri, Mons. Vito Bitetto, che, lui mi ha detto: "ti consiglio di non andare a parlare all'Arcivescovo, per il momento, lascia decantare la situazione, altrimenti, dovrai dire addio per sempre: al Tuo Accolitato, lascia che: le acque si plachino", e di: 4. il Mons AUSILIARIO Ciavarella Domenico: che: lui mi ha detto: "il Vescono non è tenuto a dare nessuna spiegazione, ed è lui l'unico responsabile davanti a Dio: di quello: che: avviene: in diocesi, se, domani mi dicesse, tu Mons AUSILIARIO Ciavarella Domenico, tu da domani non fai più il prete, io mi metterei in un angolo, ed aspetterei la volontà di Dio".. COSì ADESSO: IO DOVREI ANDARE DA UNA FATTUCHIERA, SECONDO TE, PERCHé LEI GURDANDO NELLA SFERA DI CRISTALLO: MI POSSA DIRE CHE COSA è SUCCESSO?
[concluendo] EPPURE: io ho mandato due Email all'ufficio dell'Arcivescovo: un mese fa, da subito, per chiedere una appuntamento e non ho avuto una risposta: e forse di: questo: la colpa è della CIA DATAGATE, dato che, sono quattro anni che, io cerco di contattare Magdi Cristiano Allam, e fratelli di Italia: di Giorgia Meloni, per tesserarmi al loro partito, senza riuscirci.. perché, loro sono per la piena costituzionale sovranità monetaria e certamente, sono gli unici, che, condannerebbero anche: il nazi Onu della shariah... motivo per cui, di questa guerra Mondiale nucleare, anche tu, per: colpa tua: e tu anche: ne porterai, anche, la tua parte di responsabilità!
=============================
Il viaggio immobile. Nel passato e futuro della Chiesa: Katharina Emmerick. TAPPA 1
Posted on 10/02/2012 by Il Mastino. Vita, sangue e profezia in
Anna Katharina Emmerick, PRIMA TAPPA, lancillotti di Dorotea Lancellotti, Prima di inoltrarci nel cuore della vita di questa beata Anna Caterina Emmerick, chiariamo subito che cosa è la Mistica. Seppur il latino "mysticus" suoni come misterioso, arcano, va subito chiarito che nella fede cattolica il concetto di arcano e misterioso non significa un muro invalicabile, inaccessibile, o solo per pochi: al contrario, significa "un orizzonte" che, a causa del peccato e delle tenebre del mondo, non riusciamo a vedere. Ma che grazie al Battesimo, ai Sacramenti, e ad una vita cristiana correttamente intesa e vissuta, possiamo "intravedere" e in alcuni casi "avvicinare", ossia pregustare già qui sulla terra da quando "il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi". Faremo questa necessaria premessa, che è anche introduzione alla vita della nostra Beata, nei 5 primi paragrafi numerati che seguono (che, per chi non ha abbastanza basi teologiche, sarebbe opportuno leggere).
1 MISTICA COME CONTEMPLAZIONE DEL MISTERO
Molte volte invidiamo i santi, i mistici, e pensiamo di non poter mai riuscire a raggiungere il loro stato. Ma questo è sbagliato. Se è vero che Dio sceglie alcune persone per rivelarsi più direttamente e servirsi di loro per far giungere a noi dei messaggi importanti, è altrettanto vero che molto dipende da noi, dalla nostra volontà. Come ci rammenta Gesù nella scena del Vangelo in cui suggerisce al giovane la prassi per sentirsi davvero completo: "Vai, vendi tutto quello che hai e dallo ai poveri, poi vieni e seguimi"… ma il giovane non lo seguì. Come quando, nel capitolo 19 di Matteo, Gesù indica come via della perfezione e dell'ascetica il celibato, la perfetta continenza. Anche in questo caso, il discorso non è facile e Gesù lo dice: "Non tutti lo comprendono, ma voi…."
Non dobbiamo invidiare i santi, guardandoli quasi fossero stati degli extra-terrestri, per ciò che hanno raggiunto e per come hanno vissuto; ma piuttosto per la loro forza di volontà nel seguire Cristo ed imitarli in questa volontà: il resto avverrà come Dio vuole. "Sia fatta la tua volontà", e secondo sempre i Suoi progetti: noi siamo solo strumenti.
Dunque, il misticismo, l'essere mistici, è quella pratica con la quale la persona decide di "lasciare tutto" e dedicarsi alla contemplazione di Dio ed al Suo progetto, alle opere di carità in nome di Dio, senza se e senza ma, senza alcuno ostacolo materialistico. La persona "muore a se stessa" astraendosi, per mezzo di esercizi continui (digiuno, penitenza, preghiera, confessione frequente, santa Eucarestia, opere di bene, sfruttando anche la malattia laddove vi sopraggiungesse), dagli interessi mondani, praticando la cosiddetta "ascetica".
2 MISTICA COME INIZIATIVA CHE PARTE DA DIO
Ma attenzione: la Mistica non è neppure solo quella serie di pratiche sopra elencate. Quelle servono ad ogni uomo per l'esercizio delle virtù e per il perfezionamento, semmai, della mistica, della stessa fede cristiana, dei comandamenti. La mistica non è un qualcosa che si acquisisce per meriti propri o per mezzo di "esercizi" o studio e, anche per questo, è indispensabile non confondere la mistica cattolica con le pratiche delle altre religioni o sette, le orientali soprattutto.
Dicono gli stessi mistici: "Non ci si eleva a Dio se Dio stesso non ci elevasse a Lui". L'iniziativa è sempre di Dio che sceglie le persone alle quali rivelarsi e affidare un progetto, a loro spetta il compito di accettare o rifiutare.
La stessa Anna Caterina Emmerich, come molte altre mistiche, ricevette le visioni solo per una iniziativa divina, per grazia divina, cioè senza l'uso dei sensi o dell'intelletto. Quando ciò avviene, l'anima viene immersa tutta in Dio, viene a mancare delle percezioni delle realtà materiali e intellettuali: questo è un segno di credibilità dei fatti. Non a caso sono proprio i mistici ad avere difficoltà nella descrizione delle visioni. Spesso essi stessi dicono: "Non ricordo, non posso dirli, non riesco a spiegarlo con parole umane…". Nel caso che vogliamo indagare, è il Signore stesso che conduce ai piedi del letto della Emmerich il poeta Clemens Brentano che, recatosi lì in visita occasionale, finirà per fermarsi 6 anni, durante i quali diventerà il trascrittore delle visioni della beata. Anche questo fu volere divino: non partì da una volontà personale della Emmerich né da una richiesta del Brentano.
3 MISTICA COME IRRUZIONE VIOLENTA DEL DIVINO
La mistica in sé è una esperienza perfino "violenta" delle volte, quando Dio irrompe nell'anima da Lui scelta, spesso affranta da malanni corporali. Subito, però, l'anima viene arricchita di doni soprannaturali e del diretto conforto del Signore stesso, della Vergine Maria, dei santi e degli angeli: il mistico entra, possiamo dire, nel Regno dei Cieli e la maggior sofferenza gli è data dal fatto che ancora non ci vive pienamente, perché, dopo aver pregustato un anticipo di Cielo, vorrebbe subito abitarci eternamente.
Le più belle pagine della mistica parlano di: illuminazione della Grazia, divinizzazione dell'anima, fuoco d'Amore, incendio dell'Anima dopo, come spiega lo stesso mistico san Giovanni della Croce, aver passato anche la "notte oscura dell'anima", la tribolazione, la tentazione, il "silenzio di Dio", come quando Gesù dalla Croce sperimentò questo allontanamento dicendo: "Dio mio, Dio mio! Perché mi hai abbandonato?".
La mistica non è altro che quel vivere l'esperienza diretta e passiva con Dio, alla Sua presenza: esperienza diretta perché non ci sono intermediari e passiva perché ciò non dipende dall'anima o dall'intelletto, ma dalla Grazia, ossia dalla gratuità di Dio. Tanto per essere chiari: la mistica, partendo da un atto di Dio, irrompe nell'anima, e di conseguenza supera perfino il libero arbitrio dell'uomo il quale, colpito direttamente da questa irruzione, non può che agire di conseguenza, ossia, cambiare, convertirsi, obbedire a ciò che vede e sente; diretta e passiva questa irruzione cambia completamente il cuore di chi la vive, come ci rammenta san Paolo, mistico per eccellenza: "Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me". In tal senso, l'anima coinvolta non vive per immagini o con le proprie opinioni assunte a verità: al contrario, la Verità irrompe e le rende chiaro ogni Mistero. L'anima, da questo momento, non vive più per se stessa e diventa vero strumento di Dio. La mistica non è, allora, semplicemente un'esperienza personale: è uno strumento per la Chiesa ed è un canale che Dio ha messo a disposizione per l'edificazione di tutte le membra.
4 OGGI SI DÀ DEL "MISTICO" A QUALUNQUE FANTASTICATORE: MA LA MISTICA È "PASSIVITÀ" CHE RENDE ATTIVI
Oggi, purtroppo, si pensa che essere mistici, poiché "passivi" di questa irruzione divina, significhi perdere tempo nei sogni, nell'immaginario, nelle fantasticherie, in ore di preghiera. E si è finito con lo screditare queste anime predilette. In verità, questa passività genera invece una attività incontenibile ed inarrestabile che, in ogni epoca, ha contribuito alle varie riforme della Chiesa, ha arricchito il suo Magistero, ha rivitalizzato ogni volta la sua vera Tradizione, ha suscitato la conversione delle anime e contribuito alla loro santificazione, ha dato vita a molte fondazioni laiche e religiose. Non a caso, infatti, la maggior parte dei fondatori e fondatrici erano mistici. Ci serva come esempio il racconto sull'origine dell'abito religioso domenicano che nasce proprio da un'esperienza mistica: la tradizione attribuisce, infatti, alla Madonna il dono dell'abito allo stesso san Domenico di Guzman, durante uno di questi momenti di intenso colloquio spirituale dell'anima con Dio.
Infine, è di moda sostenere che le apparizioni come le visioni, la mistica stessa dunque, non sono vincolanti per il cattolico. Chiariamo questo concetto: è vero che questi aspetti non sono vincolanti soprattutto, si badi bene, quando visioni e apparizioni non sono ancora state rese ufficiali dalla voce della Chiesa. Quando la Chiesa si pronuncia, come avvenne nel caso delle apparizioni di Lourdes o di Fatima, seppur non è vincolante crederci, è vincolante il messaggio che ne deriva. Nel caso di Lourdes, per esempio, è vincolante credere all'Immacolata Concezione, un dogma che l'apparizione di Aquerò (così la definì Bernadette) rese ancor più tangibile; ancora, nel caso di Fatima, è vincolante credere che esista l'inferno, così come spiegò la Vergine ai pastorelli, e che tale aspetto della dottrina sia fondamentale per noi lo sappiamo dal Catechismo stesso. Allo stesso modo, è vincolante che per ottenere la pace dobbiamo chiederla e supplicarla, pregare incessantemente e dire anche il rosario non perché è un obbligo, ma perché è uno strumento prezioso che la Chiesa ha definito tale sia per esperienza diretta, sia per rivelazione nella Mistica.
5 LA MISTICA NON È SUGGESTIONE
Fatta questa premessa, indispensabile per comprendere non solo l'esperienza dei mistici ma, nel nostro caso, anche per approfondire la figura della Beata Caterina Emmerik e le sue cosiddette "visioni", va detto che nella Mistica si scongiura immediatamente il rischio di quella "presenza di Dio" data dalle suggestioni, da un dio immaginato, sognato o creato dalle proprie opinioni. La Mistica di cui parliamo getta via ogni dubbio quando, appunto, la Chiesa stessa, in quanto maestra, addita queste persone al culto ed alla venerazione e non tanto per le grazie che hanno sperimentato ma proprio per quello che da queste grazie è derivato e deriva, in ogni tempo, a nostro beneficio e a vantaggio di tutti. Le "visioni", le apparizioni, le "confidenze di Dio" sono in sé secondarie: edificanti certamente, ma marginali e, in tal senso, "non vincolanti". Tuttavia, non sono trascurabili: il Signore stesso permette questi momenti mistici per la nostra edificazione, per correggerci, per metterci in guardia dalle strade sbagliate che abbiamo intrapreso…
Dio è Amore! Ed è con questo amore che fa di tutto, che irrompe anche nelle anime per venirci incontro. Clemens Brentano, il suo diretto biografo e trascrittore delle visioni, scrisse di Anna Katharina Emmerick: "Lei sta come una croce ai lati della strada" ad indicarci il centro della nostra fede cristiana, il segreto della croce.
E' con questo spirito che vanno letti i mistici ed è con lo stesso spirito che ci accingiamo ad approfondire la figura della beata Caterina Emmerick.
    INIZI. FEROCIA DELLE CONSORELLE E DEI RIVOLUZIONARI. POI UN AMICO: BRENTANO
Anna Katharina Emmerick nasce in Germania, presso Munster a Flamske l'8 settembre (Natività della Beata Vergine Maria) del 1774. Quinta di nove figli, ebbe visioni fin dall'infanzia. Fin dall'età di 9 anni, le apparivano la Madonna con Gesù Bambino, il suo angelo custode e diversi santi, e, fin da bambina, il Signore le mise nel cuore una grande sensibilità e devozione verso il Crocefisso. Ancora piccola, Katharina si commuoveva davanti ai racconti della Passione del Signore, una delicatezza che non l'abbonderà più, tanto che, nel 1802, poco più che ventenne, decise di entrare nel monastero delle Agostiniane di Agnetenberg, ma la sua vita fu subito attraversata da incomprensioni, gelosie e maltrattamenti proprio a causa dei doni speciali e soprannaturali con i quali il Signore stesso la visitava, la consolava e la istruiva. Di lei si dice, infatti, che distinguesse gli oggetti sacri da quelli profani, che potesse leggere nel pensiero delle persone e che avesse visioni di fatti che avvenivano nel mondo. Per esempio, vide nei dettagli tutta la rivoluzione francese. Le sue esperienze mistiche erano spesso accompagnate da fenomeni di levitazione e bilocazione. Inoltre, Katharina aveva il dono di conoscere le malattie delle persone: in questo modo, poteva prescrivere loro dei rimedi che si dimostravano sempre efficaci.
Maggior dolore visse la Katharina quando, a causa delle leggi napoleoniche del 1811, molti conventi subirono la ferocia rivoluzionaria e la chiusura forzata, obbligandola ad una mortificante trasferta. Fu accolta come domestica presso l'Abbé Lambert, un prete fuggito anch'egli dalla Francia e stabilitosi presso Dulmen. Qui Katharina decise di vivere come fosse stata in convento, offrendosi, illimitatamente, a sopportar ogni cosa per il bene della Chiesa, per la fine delle repressioni, per la salvezza delle anime.
Dal 1812 venne presa in parola. Le apparve Gesù che le offrì la corona di spine: lei accettò ed ebbe così sulla fronte le prime stigmate. In seguito, le si aprirono le ferite anche alle mani, ai piedi e al costato, costringendola a letto. A questo si aggiunse anche una serie di continue malattie che la portarono ad una profonda debilitazione corporale ma mai spirituale, così come spiegherà Clemens Brentano, il quale, dal 1818, non abbandonò più il capezzale della beata e che, oltre ad essere stato testimone delle gravi sofferenze fisiche che ella pativa, seppe trascrivere tutte le visioni che Katharina viveva e tutte le grazie con le quali veniva favorita, rimanendo con lei fino alla morte della donna, avvenuta il 24 febbraio del 1824. Lo stesso Brentano fu oggetto delle "visioni" della Emmerich. Ella infatti gli predisse che sarebbe vissuto fino a quando il suo compito (trascrivere tutte le visioni di cui ella lo aveva reso partecipe) non fosse stato terminato. Tale profezia si avverò: il Brentano morì nel 1842 dopo aver trascritto tutte le visioni e la stesura del libro "Vita di Gesù Cristo", tratto dalle visioni della suora. Anche lui era nato l'8 settembre.
    INCHIODATA AL CROCEFISSO
Della beata Katharina molto si parla delle visioni a riguardo della Chiesa, della grave apostasia, dell'Anticristo, ma poco si parla di altre visioni altrettanto importanti quali, per esempio, quelle sulla Passione di Gesù, che soltanto grazie al film The Passion of the Christ di Mel Gibson fu possibile approfondire.
Solitamente, la Emmerick, obbligata a letto, teneva un crocefisso fra le mani che non si stancava mai di contemplare: lo custodiva con devozione a tal punto che le si formò una stimmata con la forma del Crocefisso sullo sterno e, non appena le sopraggiungevano dei forti dolori, ella subito rifletteva sulle Sacratissime Piaghe, specialmente quella del costato, e cercava sempre di pensare ai dolori che il Signore dovette patire quando si lasciò consegnare nelle mani degli uomini, per la loro salvezza.
I Padri della Chiesa, i santi, i mistici, tutti loro, specialmente sant'Alfonso M. de Liguori, insegnano che meditare la Passione di Gesù Cristo è l'atto più nobile e meritorio per ascendere a Dio e rientrare in se stessi. La stessa "Imitazione di Cristo" ci rammenta: se non sai contemplare cose sublimi e celesti, riposati nella Passione di Cristo e dimora volentieri nelle Sue sante piaghe. Perché se tu ti rifugerai nelle piaghe e nelle sante stimmate di Gesù, sentirai gran conforto nella tribolazione, curerai poco il disprezzo degli uomini, e sopporterai in pace le loro maldicenze.
    VIAGGIO IMMOBILE IN TERRA SANTA
Nelle visioni della Emmerick questa casa è stata individuata come quella di Giovanni, dove la Madonna visse dopo la morte di Gesù, fino alla sua morte e assunzione
Oltre alla Passione di Cristo, la Emmerick fu anche colei che ci descrisse la "Vita della Beata Vergine Maria" e non molti sanno, per esempio, che la scoperta della Casa di Efeso (Turchia) – dove abitò la Vergine dopo l'ascensione di Gesù al cielo, quando "Giovanni la prese con sé" come richiesto da Gesù in Croce – si deve alla minuziosa ricostruzione delle visioni della Emmerick.
Queste "confidenze divine" che ella riceveva erano davvero particolari. In sostanza avveniva questo: lei si separava spiritualmente dal corpo dopo essere stata "chiamata" dal suo angelo custode (naturalmente il suo corpo restava nel letto, visibile a coloro che le stavano davanti, compreso il Brentano che se ne fa testimone) e il suo spirito si recava in Terra Santa, dove assisteva agli episodi evangelici come se stessero avvenendo in quel momento. Paragonandola alla tecnica della cinematografia che né lei né il Brentano conoscevano, possiamo dire che era come se la Emmerick tornasse indietro nel tempo per vivere un flashback; dopo, descriveva minuziosamente i fatti a Brentano il quale li trascriveva.
Né la monaca né Brentano erano mai stati in Terra Santa: eppure Katharina ha descritto con sorprendente precisione i luoghi della vita di Gesù e della Madonna, gli abiti, le suppellettili, perfino i paesaggi. Sulla base delle descrizioni della Emmerick è stata ritrovata, dicevamo, a Efeso la casa dove la Vergine visse dopo la morte di Gesù. Era una casa rettangolare di pietra, a un piano solo, col tetto piatto e il focolare al centro, tra boschi al margine della città perché Maria desiderava vivere appartata. Il sacerdote francese Julien Dubiet, dando credito a queste visioni, andò in Asia Minore alla ricerca della casa descritta da Katharina. Dubiet effettivamente trovò i resti dell'edificio, nonostante le trasformazioni subite nel tempo, a nove chilometri a sud di Efeso, su un fianco dell'antico monte Solmisso di fronte al mare, esattamente come aveva indicato la Emmerick. La validità delle affermazioni di Katharina venne confermata anche dalle ricerche archeologiche condotte nel 1898 da alcuni ricercatori austriaci. Gli archeologi ebbero modo di appurare che l'edificio – almeno nelle sue fondamenta – risaliva davvero al I secolo d.C. La Chiesa stessa non ebbe dubbi nell'elevare questa casa a Santuario e sia Giovanni Paolo II che Benedetto XVI vi si sono recati in pellegrinaggio.
    UNA SCHIERA DI MISTICHE PER I TEMPI BUI
Ogni santo, martire o beato ha la sua particolarità: Dio, del resto, ha un progetto per ognuno di noi. E, pertanto, se è vero che il secolarismo più radicale, la dea ragione dell'illuminismo, il nascere e il diffondersi di sétte ed anticristi, tutte le teorie materialistiche e più alienanti caratterizzarono l'epoca in cui visse la pia suora, è altrettanto vero che analizzando bene questo ed altri eventi, tale periodo fu contrassegnato dalla fioritura di numerose altre mistiche beatificate e non, stimmatizzate e comunque venerabili, di cui è bene rammentare qualche nome: Maria Luisa Biagini di Lucca (1770-1811), Maria Josepha Kumi di St. Gallo (1782-1826), Bernarda della Croce di Lyon (1820-1847) e Rosa Maria Andriani (1786-1848); così come le stimmatizzate domenicane Colomba Schanolt di Bamberga, morta nel 1787, e Maddalena Lorger di Adamar, morta nel 1806; così come la cappuccina Suor Rosa Serra di Ozieri in Sardegna e Maria Bertina Bouquillon, sempre fra il 1800 e il 1862, così come l'olandese Dorothea Visser, nel 1820, e molte altre.
Questa schiera di "inviate dal Cristo" (e abbiamo accennato solo al ramo femminile di quel tempo) sono la testimonianza più tangibile e concreta della fede e dell'Amore di Dio e di come si patisce per la Sua causa; questa e non altre fu ed è sempre la risposta di Dio agli uomini inquieti di ogni tempo, risposta alla Sua Chiesa militante e sofferente.
E tutti questi "strumenti di Dio" non vanno mai dissociati da tante altre figure della Chiesa di ogni tempo, del Medioevo soprattutto con la nascita e la fioritura degli Ordini Mendicanti.
    OGNI GIORNO LA VISITA DI UN SANTO
Il fedele amico e confindente Clemens Brentano
Come accadde per santa Caterina da Siena, anche per la Emmerick l'istruzione non fu importante ed anche per lei il crocifisso divenne il suo libro, eternamente aperto, ed il suo cuore fu reso tenero dalla sofferenza, totalmente immerso nella dimensione dello Spirito Santo. Anche per la Emmerick furono altri santi ad istruirla e a guidarla e il suo angelo custode le sarà guida per tutta la vita e in tutte le visioni. Il suo amore per le anime del Purgatorio, per la Chiesa trionfante e militante, le permetteranno fin da piccola di distaccarsi dalle distrazioni materiali. Non si sentì mai sola e, in effetti, non lo fu mai, potendo contare ogni giorno della visita di qualche santo come santa Rita da Cascia, Giuliana di Liegi, sant'Ignazio di Loyola, sant'Antonio e sant'Agostino, i quali la indirizzarono fin da giovane alla venerazione delle reliquie.
La sua venerazione particolare per la Vergine Maria, che definiva "mia Regina", la sosterrà nei momenti della prova, le sarà di consolazione continua e la condurrà per mano in quella "confidenza di Dio", attraverso la quale potrà "vedere" come in un film, ma con lei davvero sul posto, tutti i fatti della vita di Maria e di Gesù, degli apostoli, della Chiesa nascente.
    PERCHE' QUEL LUNGHISSIMO TENTATIVO DI OCCULTARLA?
Come mai ci vollero 130 anni per la sua beatificazione cominciata nel 1892?
Difficile dirlo. La Emmerick è una figura scomoda. Come scomode furono alcune parti delle profezie della Madonna de La Salette (che per alcuni contenuti riprendono le visioni della beata tedesca): il 19 settembre del 1849 (circa 20 anni dopo le visioni di Katharina) due pastorelli di 15 e 11 anni divennero i confidenti della Vergine Maria. Alcuni messaggi immediati ed alcune profezie che riguardavano anch'esse dell'apostasia nella Chiesa, vennero occultate. Anche qui l'iter burocratico fu molto difficile e sofferto e se, da una parte, ringraziamo la Chiesa per l'enorme prudenza con la quale tratta questi fatti, dall'altra parte deve essere chiaro per noi che la stessa attesa di una conferma della Chiesa è necessaria per essere "provati al crogiuolo", per verificare se davvero certe profezie sono autentiche o non provengano dall'Ingannatore.
E' bene dirlo: spesso non viene messa in discussione l'eroicità dei veggenti, una volta appurata la loro moralità e credibilità, ma quello che essi hanno davvero visto e se non siano stati ingannati. Per farvi un esempio: san Filippo Neri aveva un dialogo eccellente con il suo angelo custode e compiva miracoli in vita ma, quando una giorno le apparve la Madonna, lui gli sputò in faccia! L'apparizione, con tono sofferto, gli chiese spiegazione del gesto blasfemo, ma san Filippo che era umile gli disse che era impossibile che la Vergine potesse apparire ad un peccatore e pezzente qual era. In quel momento l'apparizione si rivelò: era il demonio in persona. Altro esempio di lungo e sofferto riconoscimento da parte della Chiesa è l'iter doloroso di san Pio da Pietrelcina giunto, alla fine, all' esito positivo tanto atteso.
Infine beatificata. Insieme all'ultimo vero imperatore. Carlo D'Asburgo. Che era anche il suo imperatore: grandezza della Chiesa cattolica che fa salire all'onore degli altari al contempo e a pari merito un imperatore e una suddita
E dunque, come mai tanto tempo per riconoscere la beatitudine della Emmerick?
Le voci ufficiali parlano di una normale routine che, purtroppo, si andò ad incastrare con la politica di quei tempi che ne avrebbe rallentato il processo. Si dice che Papa Leone XIII parlò di "prudenza" a causa della forza dirompente delle sue "profezie" e che vista la Politica del '900 – con gli attriti europei, la disgregazione dell'Impero Austro-Ungarico, la situazione del rimanente impero germanico, ecc. – era meglio non essere troppo rapidi, ma occorreva attendere tempi migliori e pazientare per evitare ogni strumentalizzazione delle visioni.
Qualcuno afferma che Clemente Brentano, il poeta che si adoperò per la trascrizione delle visioni, avrebbe falsificato tali profezie, arricchendole, colorandole e provocando, per questo, un arresto del processo di beatificazione. Questa "voce" però ci appare improbabile dal momento che la stessa Emmerick aveva fiducia nel Brentano. Piuttosto che fermarsi sui tanti "se e ma" con i quali non si fa la storia, ci appare invece credere assai più normale che la Chiesa, non solo nella sua prudenza dottrinale e proverbiale, ma anche per aver ingaggiato, coi Patti Lateranensi, una nuova politica internazionale, abbia semplicemente "congelato" tutte quelle beatificazioni che avevano a che fare con le politiche di altri Paesi. Insomma, inutile nascondersi che anche la Chiesa comincerà una sua "politica corretta" a tutti i livelli e soprattutto a riguardo della gestione delle diocesi e della famosa "collegialità" dei vescovi, così da lasciare più libertà alle diocesi di occuparsi personalmente di questi processi. E infatti vedi che se ritardi ci sono stati, questi provengono proprio dalla diocesi di origine e non da Roma.
Ciò che si sa per certo è che un certo cardinale Joseph Ratzinger, Prefetto per la Dottrina della Fede (e divenuto poi Pontefice), alle prese con molte altre apparizioni e rivelazioni, prese a cuore l'iter della beatificazione della Emmerick. Definendola "affidabile e degna di credibilità" e affermando dunque che nelle sue visioni, nel libro sulla vita di Maria e in quello sulla vita di Gesù "non vi sono contenuti errori" e "sono contenuti messaggi edificanti", contribuì a spazzar via gli ultimi dubbi permettendole di essere riconosciuta beata.
Trattandosi di un articolo, non ci soffermeremo sui due testi che vi raccomandiamo, tuttavia, per una lettura approfondita e contemplativa. Del resto, ciò che ci preme è di rendervi partecipi della vita dei santi e specialmente di questi che trattiamo nel sito perché il loro messaggio non solo è attualissimo, ma è di grande aiuto per noi, per la nostra fede, per la nostra consolazione ed edificazione.
Così consolava sant'Agostino la beata durante queste visioni: "Tu non sarai mai aiutata del tutto perché la tua via è quella del dolore. Quando però supplichi per avere sollievo e aiuto ricordati che sono pronto a darteli".
Supplichiamo anche noi, per avere oggi, il medesimo soccorso dei santi!
Un angelo così avvertiva la Beata: "Dirai di essere quello che potrai, ma ti riuscirà impossibile calcolare il numero delle anime che leggeranno quanto dirai, e saranno ispirate a tal punto da dedicarsi alla autentica vita devota".
Possiamo dire che sotto il segno di questa pratica cristiana e di questa fede, Katharina Emmerick è inviata da Gesù Cristo per offrirsi, misticamente, per la salvezza delle anime, per il bene della Chiesa, immolandosi su questa terra, dentro un letto di dolori, per essere testimone e al tempo stesso testimoniare l'eternità della fede, l'Amore sconvolgente di Dio, la Sua giustizia, la Sua misericordia.
Il viaggio immobile. Nel passato e futuro della Chiesa: Katharina Emmerick. TAPPA 2
Posted on 12/03/2012 by Il Mastino. Nel passato e nel futuro della Chiesa
Vita, sangue e profezia in Anna Katharina Emmerick
    "Il Signore mi fece dono di comprendere le diverse condizioni dei defunti anche dai loro pochi resti, presso le tombe e i Cimiteri. Una volta ebbi la percezione che le ossa dei resti di alcuni defunti emanassero una luce da cui fluiva benedizione e guarigione; da altre invece ricevetti chiari i differenti gradi di miseria e bisogni e perciò sentii la necessità di supplicare, pregare, offrire sacrifici e penitenze per ottenere aiuto ed intercessione per loro. Presso altre tombe, invece, ricevetti la percezione dell'orrore e dello spavento, quando pregavo durante la notte nel cimitero, ricevevo da queste tombe sentimenti di orrore, l'oscurità, le tenebre; altre volte vedevo qualcosa di nero e straziante salire da queste tombe che mi faceva rabbrividire, non credo di aver mai provato un terrore più grande di questo eppure non erano del tutte anime dannate, al contrario, infatti quando tentato di penetrare in queste tenebre per cercare di recare aiuto a qualche anima, venivo respinta anche in modo violento e mi venne spiegato che queste punizioni erano necessarie alla loro purificazione…. ma presso un'altra tomba, invece, mi venne in soccorso la somma giustizia di Dio sotto forma di un angelo, che presto mi allontanò da un altro genere di terrore, quello infernale che da quella tomba emanava…".
    La beata Emmerick prosegue con altre descrizioni e sottolinea come altre volte sentiva, dalle tombe, delle voci chiare: "Aiutami! Aiutami a venir fuori!". Si trattava di anime dimenticate, spiega la beata Katharina, per le quali nessuno pregava più…
di Tea Lancellotti
Prima di arrivare ad alcuni approfondimenti che riguardano le visioni, o profezie, circa la Chiesa che, immaginiamo, i nostri lettori si attendono, vogliamo invitarvi a meditare il calvario subito dalla Emmerick a riguardo delle sue stimmate.
I fatti che seguono ci sono riportati da Vincenzo Noja da pag. 35 del libro dedicato alle visioni edito dalla Cantagalli.
Dopo aver raccontato della formazione di diverse commissioni ecclesiastiche che si alternarono per verificare la veridicità delle stimmate e di altri fenomeni inspiegabili, il medico stesso della beata si convinse sempre di più della soprannaturalità di tali fatti che ella viveva, sopportando con amore tutte le umiliazioni. Così il medico riportava nel suo diario: "Tutto il suo corpo era come impietrito, il suo volto mostrava un'indicibile limpidezza e un'espressione d'indescrivibile benessere. Il segno del doppio Crocefisso era impresso nella carne, all'altezza dello sterno, così come riscontrai piaghe alle mani e ai piedi. Incredibilmente la vidi per tre anni di seguito alimentarsi solo con acqua di pozzo fredda e dell'Eucaristia…". E' una testimonianza importante che acquista ancora più valore se consideriamo che questo medico, Franz Wesener, da ateo che era, in seguito all'incontro con la Emmerick, si convertì: possiamo dire che il medico fu guarito dalla paziente.
Il vescovo, benevolo e commosso davanti alla beata, volle che le sue pene diventassero da subito una testimonianza tangibile della presenza di Dio e propose una commissione fatta di laici, cittadini di Dulmen, che, ininterrottamente e a turni, avrebbero potuto osservarla da vicino, pregare e convertirsi.
CATERINA IN MANO A UNA COMMISSIONE STATALE DI SADICI: PROTESTANTI, ATEI E MASSONI CHE LA TORTURANO
Brentano trasporta la Emmerick alla commissione statale. Ricostruzione cinematografica
Centinaia furono le visite e i controlli, ma quella peggiore di tutte fu la commissione creata dai protestanti e da atei. Non ce ne vogliano oggi gli "ecumenisti", ma quel che fecero alla povera suor Katharina non può rimanere nell'oblio. Nell'agosto del 1819 si formò questa commissione statale formata da alcuni protestanti, qualche notabile scettico e persino un massone. Quel che fecero ed imposero alla Emmerick fu degno del processo e della Passione di Nostro Signore.
La futura beata venne letteralmente strappata dal suo capezzale e trascinata da quattro poliziotti in una sezione della gendarmeria locale, come una comune delinquente, senza alcun riguardo per le sue condizioni. Questa fu la prova più umiliante e dolorosa alla quale venne sottoposta, sotto gli occhi commossi dei cittadini di Dulmen e del vescovo che nulla poté fare per evitare questa indegna sceneggiata. La suora venne collocata al centro di una sala per essere sottoposta a continui esami, notte e giorno, come una prigioniera, e scossa in tutte le sue piaghe per tre lunghe settimane. La casa nel frattempo veniva messa sottosopra e perquisita per cercare eventuali trucchi, ma nulla fu trovato.
Nonostante tutti gli sforzi compiuti con questa atrocità, il capo inquisitore, tale von Bonninghausen, non poté rinvenire nessuna impostura. Riuscì solo a dimostrare ai cittadini di Dulmen fin dove potesse arrivare la crudeltà degli uomini senza Dio. Il sangue della veggente, che fuoriusciva anche perché duramente suscitato dai continui controlli (mettevano le dita nelle piaghe doloranti aumentando la soglia del dolore), venne riconosciuto dai cittadini presenti come sangue mistico, simbolo e messaggio di Dio misericordioso. Molti membri di questa commissione laica, ma anche di quella ecclesiastica, si pentirono di fronte a questo sangue, come avvenne per gli spettatori sul Golgota.
Da vera martire, la pia suora non diede mai cenno di impazienza, di infelicità, o di rimprovero: tutto accettava con benevola rassegnazione, lasciandosi guidare dalla voce del Signore che continuava a confortarla. Le sue preghiere e le sue sofferenze furono offerte per la conversione dei peccatori e per il bene della Chiesa. Il Signore le accolse volentieri e ne esaudì molte.
"NON TUTTO DEVE ESSERE DETTO". LE VISIONI E IL GIUSTO ATTEGGIAMENTO NEI LORO CONFRONTI
Katharina detta le sue visioni all'amico Brentano.
Il 2 febbraio del 1824, 22 giorni prima di morire, la Emmerick disse: " La Madre di Dio mi ha dato tanto (..) io non sono più nulla del mondo. La Madre di Dio mi ha preso con sé e mi ha mostrato una grande luce, io volevo restare con lei e mi fece capire con il dito sollevato sulla bocca socchiusa, che doveva rimanere in silenzio e non doveva parlare di tutto…".
Ecco, con questo spirito e con questa immagine, vogliamo "parlare" delle Visioni: cercando di rimanere in un rispettoso silenzio giacché "non tutto può essere detto" e non tutto può essere compreso. La Chiesa stessa insegna che le profezie non sono un problema davanti al quale bisogna chiedersi sempre "se ci vincola o meno", ma che sono importanti per la nostra edificazione. In alcuni casi, gli esiti delle nostre vite possono cambiare se noi, che siamo coloro ai quali le profezie sono indirizzate, ci lasceremo trasportare verso un'autentica conversione e verso un adempimento radicale della "volontà di Dio". Occorre, pertanto, leggere le visioni o gli scritti che ne trattano. Rinunciando, però, ad uno spirito di curiosità o a strumentalizzarle al fine di attaccare ora questo ora quello. Al contrario, bisogna farlo per mettere ognuno di noi davanti alla propria anima e domandarsi: "Io cosa sto facendo per il Regno di Dio?".
LA "STRAORDINARIETÀ" NELLA EMMERICK NON STA NELLO STRAORDINARIO
Ciò che fu "straordinario" in Katharina Emmerick non è tanto da ricercarsi nella veggenza e negli altri doni mistici (questi semmai furono strumenti) ma nella sua personale partecipazione alla passione con Cristo, in Cristo e per Cristo. Se si volesse fare un paragone solo per comprendere di cosa stiamo parlando, basti pensare a san Pio da Pietralcina. Padre Pio e la beata Emmerick sono l'espressione vivente di tutto ciò che riguarda la fede della Chiesa: rappresentano il cristiano che con Cristo si immola per la salvezza delle anime ricevendo da Dio i doni mistici per portare avanti la Sua opera e mai la nostra.
In queste visioni, Katharina è sempre accompagnata ora dagli angeli e dai santi, ora dalla Vergine Maria, ora da Cristo stesso. Non è mai sola e ciò che vive nelle visioni diventa sempre per lei motivo di espiazione, di penitenza, di enorme sofferenza, specialmente quando vede i fedeli e i prelati apostati, le profanazioni della Santissima Eucaristia, gli abusi liturgici. È come se la beata Katharina avesse già molto espiato per noi, oggi, a causa dei nostri peccati: questa fu la sua straordinarietà. E questa è, del resto, la vera straordinarietà dei santi che vivono nel proprio tempo l'espiazione e a cui dobbiamo essere grati non solo per gli eventi del loro tempo, ma anche per quello futuro. Quando noi veneriamo un santo, un beato o un martire, non facciamo altro che lodare Dio per aver concesso a queste anime di condividere in Cristo le nostre passioni. Riflettiamo quindi più seriamente sulla Comunione dei Santi e portiamo loro più rispetto, più venerazione, e cerchiamo di seguirli nella pratica delle virtù che vissero anche perché noi ne potessimo trarre un beneficio.
Quando qualcuno parlava davanti a san Padre Pio delle beatitudini dello stato del frate quasi invidiandolo per i doni che lo accompagnavano, rispondeva: " …E perché tu hai rifiutato di offrire quel tal dolore a nostro Signore? perché non hai avuto la furbizia di offrire quel tal sacrificio che il Signore ti fece intendere? Ogni battezzato è in grado di essere gradito al Signore e di ricevere da Lui le Sue grazie, ma non credere che siano beatitudini, non lo sono fino a quando si è costretti a rimanere in questa carne…".
Ognuno di noi può diventare gradito a Dio. Auspichiamo che quanto segue dia un nuovo impulso a quanti leggeranno le sue pagine per intraprendere con Cristo un nuovo ed autentico rapporto d'amore e di fede nella Comunione dei Santi.
ANGELI, ARCANGELI… E DEMONI
Satana. Dal film "The Passion" di Mel Gibson
Le Visioni della Beata Emmerick non sono semplicemente dei fatti o degli eventi che riguardano il futuro della Chiesa, ma sono delle vere catechesi, immense pagine di sana dottrina su cui faremmo bene a meditare. Nel 1820, per la festa dell'Angelo Custode, la Emmerick riceve delle visioni che la ammaestreranno sugli angeli buoni e cattivi e sulla loro attività:
"Vidi una chiesa terrena piena di persone da me conosciute. Molte altre chiese si stagliavano, su questa, come sui piani di una torre, ed ognuna aveva un Coro diverso di Angeli. In cima a tutti i piani c'era la Santa Vergine Maria, cinta dal sublime Ordine, era dinanzi al trono della Santissima Trinità. In alto si stendeva un cielo pieno di Angeli e c'era un ordine e una vita indescrivibilmente meravigliosa mentre sotto, nella Chiesa, tutto era oltre misura sonnolento e trascurato. (…) e ogni parola che il prete pronunciava durante la santa Messa, in modo diffuso, gli Angeli la presentavano a Dio, così tutta quella pigrizia era rigenerata per la gloria di Dio. (..) Gli Angeli Custodi esercitano il loro ufficio, scacciano dagli uomini gli spiriti cattivi, suscitando in essi pensieri migliori: in questo modo gli uomini possono concepire immagini serene (…) e le preghiere dei loro protetti li rendono ancor più fervidi d'amore verso l'Onnipotente…"
E' chiaro qui l'invito della Beata Emmerick affinché ognuno di noi non trascuri di pregare il proprio angelo custode, e che ci rammentiamo sempre della sua presenza accanto a noi.
"(…) E vidi come gli spiriti cattivi penetrano negli animi risvegliando negli esseri ogni genere di passione disordinata e di pensieri materiali. Il loro scopo è di separare l'uomo dall'influsso divino gettandolo nelle tenebre spirituali. L'uomo viene così preparato ad accogliere il demonio che imprime il sigillo definitivo della separazione da Dio. Vidi anche come le mortificazioni, i digiuni e le penitenze potessero indebolire molto l'influsso di questi spiriti, e come questo influsso diabolico potesse essere respinto in modo particolare con i Sacramenti, specialmente della Confessione e dell'Eucaristia. Vidi questi spiriti seminare cupidigie e brame nella Chiesa…".
Molto bella è la visione su san Michele Arcangelo (che qui non possiamo riportare per motivi di spazio), sulla affermazione della devozione nella Chiesa e in particolare in Francia. Nella stessa visione la Emmerick descrive la potenza degli angeli e dei tre Arcangeli, la lotta e il loro trionfo: se ne aveste l'opportunità, leggetela con molta venerazione.
QUELLE CHIESE, LA MILITANTE E LA TRIONFANTE, CHIAMATE OGNI ANNO AL RENDICONTO…
Così lo spiega la Beata: "A questi pensieri e visioni sento palpiti d'amore bussare prepotentemente al mio petto, come se fosse giunto il momento di vivere tutti nella comunità dei Santi, e fossimo tutti insieme in contatto permanente con loro come un unico corpo. Queste percezioni di gioia profonda sono però seguite anche dalla sofferenza, poiché sento che molti uomini di chiesa sono ancora ciechi e duri. Ardimentosamente e con impeto chiaro, chiamo il Salvatore e Gli dico: «Tu che hai tutta la potenza e questo grande amore che abbraccia tutto l'universo, Tu che puoi tutto non lasciarli perdere, salvali! Aiutali!». Egli allora mi rispose mostrandomi quanta pena per loro si era preso e si prendeva, e mi disse: «Vedi quanto io sono vicino a loro per aiutarli e per salvarli ed essi mi respingono!». Così sentii la Sua giustizia come intrisa nella dolce grazia dell'amore…".
Tale mistero apparve chiaro agli occhi interiori della beata, alla quale venne mostrato come ogni anno, ossia, alla fine di ogni anno ecclesiastico, entrambe le Chiese, militante e trionfante, vengano chiamate a rendere conto.
In tal contesto, il 3 dicembre 1821, la veggente racconta: "Ebbi una grande visione sul bilancio tra la Chiesa terrena e quella celeste di quest'anno. Dalla Chiesa celeste fluiva la S.S. Trinità e Gesù stava alla destra, in un piano più basso c'era anche Maria, a sinistra vidi in gruppi i Martiri e i Santi. In un susseguirsi di immagini mi scorse davanti tutta l'esistenza terrena di Gesù, i suoi insegnamenti, e sofferenze (…) – e come queste – contenevano i simboli più alti dei Misteri della misericordia di Dio e gli atti della nostra salvezza, come pure erano esse le fondamenta delle celebrazioni religiosi della Chiesa militante…(…) Vidi come per mezzo dei Martiri ci furono innumerevoli conversioni, essi sono come dei canali mistici, portano il Sangue del Redentore a migliaia e milioni di cuori umani, specialmente di coloro che li invocano, e li onorano con una vita degna".
"SARANNO MANDATI AL MONDO 7 MISTICI" A PAREGGIARE I BILANCI DELLA CHIESA
Anna Katharina ritratta dal vivo dalle mani amorevoli dell'amico Brentano
Parlando di Chiesa non poteva mancare la nostra amata santa Caterina da Siena, della quale la stessa Emmerick sosteneva la devozione, anche a causa del nome che portava e che alla santa senese faceva riferimento. Sempre in questa visione di cui ci stiamo occupando, la beata racconta: "Vidi la Chiesa terrena come un magnifico giardino che cela mille tesori da cogliere, ma questi non vengono raccolti, e con il passar del tempo il campo diventa sterile e arido. (…) la comunità dei fedeli, il gregge di Cristo, tutto era senza vitalità, sonnolento, le celebrazioni senza sentimento, e le grazie che essa avrebbe potuto ricevere in tali celebrazioni, cadevano sulla terra senza essere colte, e quel che più era terribile è che non venendo colte si trasformavano in colpe, poiché questa è la giustizia! Allora ricevetti la consapevolezza che la Chiesa militante avrebbe dovuto espiare queste gravi mancanze con esercizi di riparazione per pareggiare i conti con quella celeste e trionfante. Ma per colpa delle mancate espiazioni vidi che la chiesa militante non avrebbe potuto regolare i conti e sarebbe caduta ancor più in basso. Per questo motivo la Santa Vergine Maria, con assiduo lavoro e avvalendosi della collaborazione nel mondo di sette mistici, si occupava di compensare questa condizione di caduta della chiesa militante, degli uomini e della natura. Tra questi sette mistici fui scelta anch'io a partecipare a questa missione di soccorso e di risanamento del bilanciamento della Chiesa terrena. Nel giorno dedicato a santa Caterina, nella casa dove vennero celebrate le Nozze mistiche, intrapresi con la santa Vergine una faticosa raccolta di tutta la frutta e le erbe necessarie. Iniziammo così tutte le difficili preparazioni…".
In poche parole, la Emmerick sottolinea e spiega il senso di tale raccolta: a causa della colpevolezza delle membra viene a mancare alla Chiesa militante quel miele necessario per addolcire le sue fatiche. Pertanto, con l'aiuto della Vergine Maria e dei suoi collaboratori, tale miele mancante viene ri-preparato e prelevato dalla Chiesa trionfante e quindi è dato alla Chiesa militante in modo da pareggiare i conti. Conclude infatti la visione: "(…) Uno di questi volontari scelti da Cristo, spreme con mani insanguinate i pungenti cardi, traendo il miele che viene cucinato e preparato dalla Santa Vergine Maria, la Madre della Chiesa. A seguito di tal duro lavoro che durò giorni e notti, ci fu una riduzione del debito…".
LE ANIME PURGANTI PIÙ BISOGNOSE SON QUELLE "BEATIFICATE" ILLEGITTIMAMENTE DAL MONDO
Sommersi e salvati. Discesa agli inferi
Un'altro aspetto che caratterizza le visioni della beata Emmerick è la compassione e l'amore verso le anime sofferenti, i moribondi, le Anime del Purgatorio: compassione e commemorazione delle anime, ma, al tempo stesso, la visione degli spiriti maledetti persino presso le tombe dei cimiteri, anime avvolte nell'oscurità, e financo la visione della condizione dei fanciulli uccisi prima e dopo la nascita.
A quanti le facevano visita, parlando di queste anime in terra e sofferenti, diceva:
"Come è triste vedere le povere anime così poco aiutate, esse hanno veramente bisogno di questo aiuto (sante messe di suffragio e preghiere), poiché il loro stato è così miserabile che non possono aiutarsi da se stesse. Se qualcuno pregasse per loro, facesse dire delle messe, soffrisse un poco per loro, oppure offrisse delle elemosine alla loro memoria, ne verrebbe grande profitto alle medesime, al punto tale da sentirsi consolate e ristorate, come assetate. Purtroppo molte di queste anime hanno molto da soffrire a causa della nostra trascuratezza, mancanza di entusiasmo per Dio e per la salvezza del prossimo (…), ma purtroppo veramente poco viene fatto per loro, nonostante esse lo sperino molto!".
In una particolare visione la pia suora esternava la sua compassione in modo speciale per quelle anime di morti che solitamente vengono innalzate al settimo cielo dai parenti, dagli amici, dai conoscenti, con fiumi di lodi, ma che in verità soffrono le pene del purgatorio (altre volte persino dell'inferno) anche perché, a causa di tante lodi, nessuno si preoccupa di pregare più per loro, dando per scontata la loro beatitudine, e, per questo motivo, restano abbandonate in Purgatorio. Dice la Emmerick: "Una lode smisurata prende il significato di una lode immeritata, una vera e propria spogliazione e riduzione del vero patrimonio di quell'anima che, a causa di ciò, soffre maggiormente".
NEI CIMITERI DI NOTTE. COSE OSCURE ACCADONO. TERRORIZZANDO KATHARINA…
Comunione dei santi. Noi preghiamo per loro e loro pregano per noi: un mutuo soccorso fra chiesa militante e chiesa purgante
In questo capitolo la Emmerick riporta tutta integralmente la dottrina della Chiesa sui defunti, sul peccato, sul valore della confessione e dei sacramenti, sull'importanza di non morire in peccato mortale, sulle anime che a causa di tali gravi peccati finiscono direttamente all'inferno. E viene mirabilmente spiegato come spesso le malattie e le sofferenze sono la conseguenza della mancanza del ravvedimento nel profondo della coscienza e che, se ben vissute, aiutano per l'espiazione:
"Mi è stato sempre mostrato che la colpa rimasta senza pentimento e senza conciliazione con Dio, ha una conseguenza incalcolabile. Così, di conseguenza, ci sono i luoghi maledetti dove furono consumate grandi e gravissime colpe. Questi luoghi sono riconoscibili dalla naturale avversione che si prova appena si entra in loro contatto (…). Come la maledizione maledice, la benedizione benedice e il sacro santifica, così avviene con le punizioni per alcuni peccati…Personalmente sono molto sensibile alla benedizione e alla maledizione, al sacro e al profano; mentre il sacro mi attira, ed io lo seguo senza resistenza e con-passione, il profano mi respinge, mi fa paura e mi desta orrore. Devo combatterlo con la fede nel sacro e con la preghiera (…). Il Signore mi fece dono di comprendere le diverse condizioni dei defunti anche dai loro pochi resti, presso le tombe e i Cimiteri. Una volta ebbi la percezione che le ossa dei resti di alcuni defunti emanassero una luce da cui fluiva benedizione e guarigione; da altre invece ricevetti chiari i differenti gradi di miseria e bisogni e perciò sentii la necessità di supplicare, pregare, offrire sacrifici e penitenze per ottenere aiuto ed intercessione per loro. Presso altre tombe, invece, ricevetti la percezione dell'orrore e dello spavento, quando pregavo durante la notte nel cimitero, ricevevo da queste tombe sentimenti di orrore, l'oscurità, le tenebre; altre volte vedevo qualcosa di nero e straziante salire da queste tombe che mi faceva rabbrividire, non credo di aver mai provato un terrore più grande di questo eppure non erano del tutte anime dannate, al contrario, infatti quando tentato di penetrare in queste tenebre per cercare di recare aiuto a qualche anima, venivo respinta anche in modo violento e mi venne spiegato che queste punizioni erano necessarie alla loro purificazione…. ma presso un'altra tomba, invece, mi venne in soccorso la somma giustizia di Dio sotto forma di un angelo, che presto mi allontanò da un altro genere di terrore, quello infernale che da quella tomba emanava…".
La beata Emmerick prosegue con altre descrizioni e sottolinea come altre volte sentiva, dalle tombe, delle voci chiare: "Aiutami! Aiutami a venir fuori!". Si trattava di anime dimenticate, spiega la beata Katharina, per le quali nessuno pregava più… ci supplicano perché non possono salvarsi da sole, quello che noi facciamo viene offerto a Nostro Signore il quale elargisce le Grazie e libera queste anime: "Ho compreso – spiegherà la pia suora – che soprattutto queste anime del Purgatorio sono quel prossimo che siamo chiamati ad amare e a servire".
LIMBO…O PURGATORIO? MEGLIO TACERE. "VIDI I BAMBINI MORTI SENZA BATTESIMO E MARIA ACCANTO AI PROTESTANTI"
Lucifero. E un sinistro bambino invecchiato. Dal film "The Passion" di Mel Gibson
"Nel Purgatorio ho visto pure e particolarmente la condizione dei fanciulli che sono stati uccisi prima e subito dopo la nascita, cosa però che non saprei come spiegare né come rappresentare, anche se potessi rivelarlo, e perciò tralascio…".
Questa brevissima affermazione, insieme alla visione da cui è tratta, è molto importante anche a riguardo della discussione sul Limbo e sulla situazione dei bambini morti senza il battesimo. Ci appare fondamentale e quasi voluto dalla Beata quel "anche se potessi rivelarlo, e perciò tralascio…". La dottrina sul Limbo, seppur non sia un dogma di fede, non viene intaccata ed anzi queste brevi parole ci ricordano l'insegnamento paolino e della Chiesa: senza il battesimo non si accede direttamente in paradiso. È probabile che il Signore usi altri mezzi straordinari, come la stessa Chiesa insegna, per i non cattolici, e su questo ci sembra saggio non aggiungere altro, come richiesto dalla Emmerick, ma piuttosto dire che occorre pregare, evangelizzare, spingere il prossimo ad amministrare il battesimo ai bambini appena nati, lo stesso giorno.
Interessante anche questo passo: "Vidi poi il giudizio di un'anima nel luogo della sua morte fisica. In quella circostanza Gesù, Maria Santissima, il Patrono che quell'anima aveva invocato e il suo angelo custode, erano riuniti sul posto; anche presso i protestanti vidi presente Maria Santissima. Questo giudizio però termina in brevissimo tempo".
Ciò che colpisce di queste Visioni è questo rapporto vivo e vero che esiste fra noi e la Chiesa Trionfante, il Purgatorio, il Paradiso: non siamo soli!
Infine, su questo capitolo dedicato alle visioni per i defunti, vorrei sottolineare quanto segue:
"Mi vidi a Roma nella Chiesa di san Pietro presso preti distinti, voglio dire cardinali, in quest'occasione si sarebbero dovute leggere sette Messe per determinate anime e io non so più perché questo proposito non fu realizzato. Mi sovviene come di una triste premonizione. Quando tali Messe vennero lette vidi delle anime grigie, abbandonate, avvicinarsi agli Altari ove avvenivano le Messe e parlare come fossero affamate: – non venivamo nutrite da moltissimo tempo -. Penso che con queste parole facessero riferimento alle Messe fondate (Missa fundata), le quali erano cadute in dimenticanza. La dimenticanza e l'abolizione della fondazione delle Messe in suffragio delle anime, per come la vedo io, è una indescrivibile crudeltà ed un gravissimo furto alle più povere anime!"
Non aggiungerei altro commento alle parole stesse della Beata che così raccomandò al Decano Resing nel 1813: "Queste anime del Purgatorio hanno impresso qualcosa nel volto come se portassero ancora gioia nel cuore al solo pensiero della Misericordia di Dio. Inoltre vidi su un trono maestoso la Madre di Dio, ma così bella come non l'avevo mai vista prima di ora… La prego vivamente di istruire la gente nel confessionale che deve pregare solertemente per le povere Anime del Purgatorio, poiché queste pregheranno, per gratitudine, molto anche per noi. La preghiera, per queste anime è a Dio fra le più gradite perché le avvicina alla Sua immagine, specialmente la Santa Messa".
APOSTASIA NELLA CHIESA. LA VISIONE DEL MARTIRIO DEL SIGNORE
"The Passion"
Ora, prima di addentrarci nelle visioni sul rinnovamento della Chiesa militante, leggiamo e meditiamo questa visione in cui la pia suora vide l'attività e le forze delle tenebre impiegate contro il Regno di Dio e che sono alla radice degli stessi problemi di apostasia che colpiranno la santa Chiesa nelle altre visioni. Quanto segue possiamo definirla una specie di mappa sulla situazione del mondo e sulle gravi conseguenze per gli uomini e specialmente per coloro che si definiscono cattolici.
Nell'Avvento del 1819, così racconta:
"Sono spossata per le tristi immagini di stanotte. La mia guida mi portò intorno a tutta la terra e attraverso larghe cavità, edificate tra le tenebre, vidi innumerevoli persone disorientate dalle tenebre. Andai in tutti i luoghi abitati della terra e non vidi altro che depravazioni. Vidi ovunque più uomini che donne, bambini non ce n'erano… Spesso non sopportavo questa desolazione e allora la mia guida mi portava verso la Luce…. Ma poi dovetti di nuovo calarmi nell'oscurità dei tempi a venire e contemplare, mio malgrado, ogni sorta di vizio, la perfidia, la cecità dell'orgoglio, la cattiveria, ogni genere di insidie, la brama di vendetta, la superbia, l'inganno, l'invidia, l'avarizia, la discordia, l'omicidio, la prostituzione, per non parlare dell'ateismo, tutto questo con cui gli uomini non guadagnavano nulla e divenivano sempre più ciechi, sempre più perversi e miserabili cadendo nelle tenebre più profonde. Ebbi la sensazione che intere città si trovassero su una sottilissima fascia di terra con il pericolo di precipitare presto nel baratro… Mi consolava di non vedere nessun essere buono cadere nel baratro, e tutta questa gente cattiva si portava in luoghi sempre più oscuri per peccare l'uno con l'altro, e immergersi sempre più nel peccato che si diffondeva sempre più tra le masse. In tale orrore si trovavano interi popoli di tutte le razze e in tutti gli abbigliamenti (…). Mi trovavo in un mondo di peccati così orrendo, che credetti di essere nell'Inferno e, spaventata, me ne lamentai, allora la mia guida mi rassicurò: « Io sono con te, e dove io sono, l'inferno non dura a lungo».
La (non bella e asettica) tomba di Anna Katherina Emmerick. Finalmente la sua Pace. La vita.
Vennero così in mio soccorso anche le anime del Purgatorio e mi portarono in un altro luogo, molto più luminoso, dove non mancavano indescrivibili sofferenze, ma queste anime non commettevano peccati perché erano le persone votate a Dio. Vidi quanto desiderio esse avessero verso la salvezza e mi consolava il loro numero, non erano poche! Tutti loro avevano la consapevolezza della rinuncia e sapevano a cosa dovessero rinunciare e aspettare con pazienza (…). Vidi anche i loro peccati e, secondo la loro gravità, subivano pene diverse. Dopo aver pregato per loro mi destai, sperai di essere liberata dalle immagini orrende e pregai fortemente che mi fosse risparmiato il rivederle. Ma appena mi addormentavo ero di nuovo guidata nel mondo delle tenebre che avvolgono il mondo, spesso ricevevo innumerevoli minacce ed immagini orrende di Satana. Una volta ebbi di fronte un demonio insolente che mi disse all'incirca questo: «E' proprio necessario che tu scenda nelle nostre tenebre e veda tutto, solo per vantarti e prenderti il merito di aver fatto conoscere come lavoriamo all'insaputa dei viventi?» (…). Ho avuto spesso la sensazione che Parigi avrebbe dovuto sprofondare poiché vedo molte caverne sotterranee, le quali non sono come quelle scultoree di Roma… Vidi poi un'altra immagine, una città molto grande, qui mi fu mostrata un'orrenda tragedia: il nostro Signore Gesù Cristo, Crocefisso. Tremai nell'intimo e nelle gambe perché intorno a Lui c'erano chiaramente persone del nostro tempo. Era un rabbioso ed orrendo martirio del Signore, così come avvenne al tempo dei giudei, ma Dio sia ringraziato! era solo una immagine simbolica, così mi disse la guida: «Se Egli potesse ancora oggi soffrire questi patimenti sulla terra, avverrebbe così come hai visto» e vidi con orrore molta gente che io stessa conoscevo, mi sentii venire meno quando vidi che in mezzo a quella cattiveria c'erano anche dei preti!".
Qui la pia suora spiega cosa accadrà ai cattolici in futuro i quali, se veramente amano il Signore, devono conformarsi al Nostro Signore Dio: "Mi apparvero allora anche i persecutori della Chiesa, ed il modo con cui si sarebbero comportati con me e con tutti gli altri veri cattolici, quando mi avessero avuto in loro potere, costringendomi con la tortura a confermare la loro opinione…". Facciamo osservare il termine usato dalla Emmerick: "a confermare la loro opinione". È infatti di questi tempi la dittatura del relativismo e dove certe opinioni sono state assunte come verità, a cominciare dall'aborto che la legge degli Stati difende, lasciando che vengano uccisi i concepiti, non vi è altro da aggiungere! Ci incoraggiano le parole dell'angelo alla beata al termine di questa visione appena descritta: "Adesso hai visto l'orrore della cecità e le tenebre dell'uomo; quindi non brontolare più sulla tua sorte, e prega! La tua sorte è molto più dolce!".
LA MASSONERIA NELLE VISIONI. "VIDI ALLORA AVANZARE UNA CONTRO-CHIESA"
"Vidi avanzarsi una contro-chiesa". L'infernale setta della massoneria
La beata Emmerick descrive anche la società della massoneria: una pseudo "chiesa" o, come la chiama la pia suora, "una contro-chiesa piena di fango e di nullità, appiattimento ed oscurità". Quasi nessuno, spiega la veggente, conosce in quali tenebre il maligno lavori. "Tutto si svolge in antri oscuri. Una sedia fa le veci dell'altare, su di un tavolo c'è la testa di un morto. Gli aderenti sguainano la spada in un rito di consacrazione. Questa è la società dei miscredenti dove tutto è infinitamente cattivo. Io non posso descrivere quanto sia disgustosa la loro attività, rovinata, senza valore. Molti di loro non si rendono neppure conto di ciò, essi bramano divenire un unico corpo in tutto fuorché nel Signore. Mi viene dato di vedere e capire che quando la scienza si separò dalla religione, questa chiesa abbandonò il Salvatore e si compiacque della mancanza della fede, così emerse la società di coloro che si compiacevano del puro egoismo, senza fede e senza valori(…). Se questo pericolo non viene percepito gli uomini affluiscono inconsciamente con le loro attività in un centro comune, il loro, e tale centro viene diretto nelle tenebre dal Maligno…".
Queste parole e queste visioni della Emmerick sulla massoneria sono importanti non solo perché furono le prime descrizioni di condanna contro questa società, ma soprattutto perché vennero confermate dall'enciclica di Leone XIII del 20 aprile 1884, la Humanum genus, con la quale si condannava la massoneria, vietando ai cattolici di farne parte, pena la scomunica. Condanna quella nei riguardi della massoneria che è stata ribadita durante il pontificato di Giovanni Paolo II per mezzo dell'allora cardinale Ratzinger. Dopo che qualche mano oscura, pochi mesi prima, aveva sul nuovo Codice di Diritto Canonico "depenalizzato" per i cattolici l'appartenenza alla infernale setta massonica.
http://www.papalepapale.com/develop/il-viaggio-immobile-nel-passato-e-futuro-della-chiesa-katharina-emmerick-tappa-2/